Recensione “Everything changes. Tutto cambia tranne me” di Valentina De Fraja

 

 

 

Jenny ha ventisette anni, un telefono gigante a forma di Hello Kitty, una grandissima passione per la musica anni Novanta e una lunga serie di relazioni fallimentari alle spalle. Una delle sue canzoni preferite recita: everything changes but you, “tutto cambia tranne te”, e per lei queste parole rappresentano la sua storia. Di punto in bianco, però, il funerale improvviso del suo primo amore, Ado, la costringe a mettere piede su un aereo per Losanna, verso un’imprevedibile avventura. Tra inaspettate sorprese, situazioni imbarazzanti e una bambina dal passato particolare, arriva il momento, per Jenny, di mettere in discussione se stessa ed esplorare il cambiamento in ogni sua forma, muovendo così i primi passi in una vita nuova e ricolma di segreti, in cui cercare di rimanere così com’è diventa una sfida ogni giorno più grande.

Dalla cover e dalla trama avevo supposto un libro ironico e allegro, diciamo che per la stragrande maggioranza del libro di ironico rimane solo il titolo.

La protagonista mi sembra della serie #maiunagioia e la patecipazione al funerale del suo ex fidanzato ne è la conferma.

“Mi hai già deluso da vivo, non deludermi anche da morto.”

Da metà libro in poi tutto si rimette in gioco, l’amico gay che compare magicamente in suo soccorso, un testamento che rivela verità nascoste per parecchi anni e la sua vita che, dall’America si ritroverà a trascorrerla in Francia cambiando radicalmente stile e dipendenze.

Non avrà più il suo telefono Hello Kitty dietro l’angolo e crescerà immancabilmente per gli impegni presi.

Un libro che cela molto di più di una semplice copertina colorata.

Dal titolo di una famosa canzone dei TaKe That, un libro che ha del potenziale, anche se non interamente sfruttato a mio avviso, bastava aggiungere qualche pagina e rendere tutto un po’ più brioso, delle sane risate non rovinano un libro.

ELEONORA

 490 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *