Sesta tappa Blog Tour Le Viaggiatrici d’inverno: Estratto

13383473_773313359471768_1176546375_o (1)

 

IL LIBRO: LE VIAGGIATRICI D’INVERNO

Sette creature per sette racconti.

Guerriere, streghe e fate.

Capitani d’astronave, sognatrici e ladre d’anime.

Tutte in viaggio, durante un lungo e gelido inverno,

verso una meta.

O, forse, verso nessun luogo.

 

Un’antologia tra il fantasy, il gotico e la fantascienza, con sette creature femminili come protagoniste.

 

Uscita: 20 maggio 2016

Formato:  digitale – cartaceo (su Amazon) – gratis su Kindle Unlimited

Prezzo: 1,99 € ebook

Link: https://www.amazon.it/viaggiatrici-dinverno-S-M-May-ebook/dp/B01FM30YUA

 

 

13413883_772855099517594_616154283_n

 

SESTA  TAPPA: RACCONTO “IL SECONDO MARITO”

Estratto

In ogni caso non pativa l’assenza di suo marito, perché aveva un’unica certezza. Dopo cena seguiva il riposo e al tempo del riposo lui l’avrebbe raggiunta, permettendole di desiderare ancora.

Era pur vero che Gudas passava molto più tempo con il suo segretario dalla pelle olivastra che non con lei, ma Pama rimaneva la sposa. E se anche Gudas non provava lo stesso appagamento quando giacevano insieme, non lo dava a vedere. Era un marito rispettoso che considerava sua moglie come un animaletto domestico, come tanti altri sposi di Rainca, e Pama era orgogliosa d’essere il suo animaletto.

Per parecchi cicli scelse di non vedere e di non pensare, ma soltanto di sognare.

Finché una sera, mentre si preparava per riceverlo, lo sentì ridere.

Con lei Gudas non rideva. S’informava del suo stato, provvedeva al suo benessere, le rivolgeva mille premure, ma non rideva.

Invece ora, nella stanza accanto, Gudas stava parlando con qualcuno e all’improvviso si era messo a ridere di gusto. Persino la sua voce aveva un suono diverso, più sfumato, più caldo, più amorevole.

La gelosia la travolse come una folata secca che le fece lacrimare gli occhi.

Quando li raggiunse lui era ancora sdraiato tra i cuscini, mentre Korenis si stava alzando.

Nessuno dei due la notò. Suo marito tratteneva l’altro uomo per un braccio continuando a ridere, libero e rilassato in tutto il suo splendore.

Così Pama poté farsi più vicina e vederlo, oltre che sentirlo.

Il volto di Gudas mostrava un sorriso aperto, abbagliante.

Lo stesso sguardo di Gudas rifletteva Korenis ed era pieno d’amore, e quella felicità improvvisa – non causata da lei e non diretta a lei – le incrinò qualcosa dentro.

Si era illusa che impegnandosi, facendosi carne d’accoglienza, mostrandosi devota alla legge, sarebbe stata considerata una buona moglie.

Ma era stata ingorda, soltanto una femmina ingorda e sciocca.

Suo malgrado, avvertì tutto il limite della propria condizione, perché un pezzo di cuore si mise di traverso e non si riaggiustò più.

 

 

LE ISTRUZIONI per vincere una copia cartacea del libro

  1. Leggete l’estratto del racconto.
  2. Lasciate un commento.
  3. Mettete “like” alla Pagina Facebook di S.M. May.
  4. Partecipate al Giveaway.

 

CODICE RAFFLECOPTERhttp://a Rafflecopter giveaway

 

 

PROSSIMA TAPPA DEL BLOG TOUR:       29 GIUGNO SU “IL BLOG DI LINDA BERTASI”                   http://lindabertasi.blogspot.it/

 

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA