Review Tour “Un luogo freddo e oscuro” di Toni Anderson

 

 

 

 

La giustizia non è sempre bianca o nera.
A volte, è fredda e oscura.
Alex Parker, ex assassino professionista della cia, lavora per il Progetto Portale, un’organizzazione governativa clandestina fortemente determinata a eliminare serial killer e pedofili, prima che questi entrino nel sistema giudiziario. Ad Alex non piace uccidere, ma è qualcosa in cui è estremamente bravo. È bravo anche ad aggirare la legge, finché l’incontro con una bellissima recluta non lo porta a chiedersi come sarebbe essere acciuffati.
Mallory Rooney, Agente Speciale dell’fbi, ha passato anni a dare la caccia al farabutto che, diciotto anni, prima ha rapito la sua gemella. Ora, durante un’indagine su un serial killer, Mallory comincia a sospettare che ci sia un vigilante che agisce al di fuori della legge. Non ha altra scelta che prenderlo, perché uccidere non è fare giustizia. Non è così?
Quando Mallory si mette a fare domande, i capi del Progetto Portale iniziano a innervosirsi e ordinano ad Alex di sorvegliarla. Appena si incontrano, tra i due nasce qualcosa di speciale. Ma le bugie e i tradimenti che costituiscono la vita di Alex minacciano di distruggere entrambi; soprattutto quando l’uomo che ha portato via la sorella di Mallory, anni prima, fa di lei la sua prossima preda e Alex è costretto a rivelare la sua vera identità per salvare la donna che ama.

Meraviglioso, e voglio il seguito subitissimo.

C’è un seguito vero?

Ho iniziato questo libro ieri sera e in meno di 24 ore l’ho finito. Mi ha rapita, colpita e incantata.

Forse è il mio genere preferito, un thriller, scritto in maniera impeccabile, con la storia d’amore che fa da contorno, bellissima e dolcissima.

Un uomo e una donna con un’attrazione magnetica, il bianco e il nero, il bene e il male. Due facce della stessa medaglia ma ai due lati opposti della giustizia.

Una storia intrigante che colpisce il lettore e lo fa immergere nelle trame e nella mente malata di un serial killer. Un progetto segreto con a capo il governo e l’FBI a indagare.

Vincerà l’amore o vincerà il senso del dovere? Una storia ricca di suspense e di amore. Un cuore gelido che impara di nuovo ad amare e una vita di dolore che, finalmente, sembra vedere la via di uscita.

Accattivante e intrigante. Ho adorato il modo di scrivere dell’autrice e la sua capacità di legare il lettore al libro a filo doppio.

Aspetto il seguito con trepidazione!

Consigliato? No, di più!!!

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA