Review Tour “Love in war” di Mariam Belattar

 

 

 

 

 

 

“Sono costantemente in guerra, vivo circondata dal sangue, dalla terra e dalle armi. Vorrei farla finita, vorrei raggiungerlo, ma non posso. Qualcosa mi tiene ancorata qui”.

“Sono io a tenerla qui, mi chiamo Hank e sono il suo psicologo”.

Scarlett Queen è una giovane soldatessa reduce da una guerra. Una guerra che l’ha spezzata, portandole via l’amore della sua vita. Rimettersi in gioco le diviene difficile dopo che ogni certezza le è stata distrutta: i suoi sogni, il suo grande amore, il suo futuro.
Ha smesso di combattere contro il nemico umano, ma adesso lotta contro se stessa. Ad ogni ricordo un attacco di panico è lì a ridurla in brandelli. Nessuno sembra in grado di aiutarla, finché non incontra il terzo psicologo.
Lui è Hank Vough, il suo compito è quello di curare il disturbo post traumatico di Scarlett. Ogni loro seduta sembra una sfida continua. Le emozioni di Scarlett presto riemergono ed è Hank a doverle tenere sotto controllo.
Rabbia e passione si scontrano, creando un incrocio da cui nessuno dei due sembra poterne uscire vivo.
Il passato di entrambi, però, li mette a dura prova e tocca a loro combattere la guerra di emozioni che li ha travolti. Si lasceranno ridurre a pezzi o ne usciranno più forti di prima?

Inizio la recensione facendo una premessa… In questa recensione non vi parlerò della scrittura, ma soltanto di quello che il libro mi ha lasciato, in quanto ho letto una copia non editata e non sarebbe giusto nei confronti dell’autrice parlare di grammatica e refusi.

Quindi, eccomi qui a parlarvi di questa splendida storia. Scarlett e Hank, due mondi diversi, talmente diversi che sembrano impossibili da far incontrare. Una veterana e uno psicologo, lo stesso psicologo che dovrebbe aiutarla a gestire il suo disturbo post tramautico. Uno psicologo, che prima di essere psicologo è un essere umano, un essere umano fatto di sentimenti e ricordi, un essere umano che si innamora di una donna distrutta. Distrutta dalla guerra, distrutta dalla morte e distrutta dai ricordi.

Hank e Scarlett, due anime spezzate che cercheranno di aggiustarsi a vicenda, di aggiustarsi tramite l’amore.

Ho pianto per buona parte del libro, le emozioni erano così intense che mi hanno perforato il cuore e sono rimaste lì per tutta la durata del libro.

Un’amore che entrambi non si aspettavano, un amore che li travolge e li fa rinascere come due fenici.

Un libro che va letto, va letto con la consapevolezza che stravolgerà il vostro umore. Lacrime, amore, il passato che ritorna, fino a poi arrivare all’amore puro, all’amore che ti fa sognare e sperare.

Leggetelo, non ve ne pentirete!

SENSUALITA’: 

RECENSIONE A CURA DI: 

EDITING A CURA DI: 

 155 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA