Review Tour “Il ragazzo della porta accanto” di Ella James

 

 

 

Il ragazzo della porta accanto.
Ecco chi era Dash Frasier, il mio eroe fin dal giorno in cui ci siamo conosciuti, quando io avevo sei anni e lui nove. Sua sorella era la mia migliore amica e noi tre eravamo un’allegra compagnia. Poi, durante un’afosa estate, tutto è cambiato.
Nessuno mi capiva come Dash e nessuno mi faceva sentire tanto amata. Per questo motivo, quando se ne è andato, la cosa mi ha distrutta.
Ora sono più grande e più saggia, e ho appena ottenuto il lavoro dei miei sogni: autrice di programmi per uno studio cinematografico. Indovinate chi è il capo animatore del mio progetto? Esatto…
No, non è il ragazzo della porta accanto. Non più.
Proteggerò il mio cuore stavolta.
Dash però custodisce dei segreti che potrebbero fare a pezzi entrambi.

Ci si può innamorare perdutamente di una persona quando si è ancora bambini? Può un essere umano entrarti così in profondità nel cuore che nemmeno il passare degli anni e le ferite riescano a scacciarlo?

Ho letto la storia di Am e Dash tutta d’un fiato, con la consapevolezza del lieto fine e con il senso di terrore per ciò che sarebbe venuto fuori durante la lettura.

Lacrime e sorrisi, l’amore che si mescola con l’odio, il colpevolizzarsi, il non sentirsi abbastanza ed infine… La resa!

Ebbene sì, perchè nonostante la forza di volontà, ad un certo punto, ai nostri protagonista non resta che arrendersi all’amore.

Un amore che non li abbandona, un amore pure, quello che nasce da ragazzini, un amore che guarisce le ferite e ti fa sperare in un futuro migliore.

Un futuro migliore che può lenire le ferite del passato. Ferite profonde, ferite da cui non si guarirà mai, che piano piano vengono cicatrizzate dalla potenza dei sentimenti.

Un libro che si basa sulla fiducia, sulla speranza e soprattutto sul perdono. Sul perdonare gli altri, ma soprattutto sul perdonare sé stessi.

L’ho amato, dalla prima all’ultima pagina, anche quando il cuore era stretto in una morsa e le lacrime e il dolore di entrambi li sentivo addosso a me.

L’autrice ti rende partecipe di tutto, dalle emozioni alle sensazioni. Un libro scritto bene, che ti coinvolge e ti avvolge, un po’ come la coperta di Linus. Un libro che ti dona speranza e ti fa credere che l’amore vero esiste. Incondizionato, a dispetto del tempo e dello spazio e a dispetto delle sofferenze subite.

Un libro che sicuramente riprenderò in mano, per farmi coccolare ancora una volta dalle parole dell’autrice.

Avete voglia anche voi di innamorarvi dell’amore? Allora sono sicura che questo sia il libro giusto…

 616 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *