Review Tour “Carpe diem – Il gioco dell’amore” di Chiara Della Monica

 

 

Luke Mason, dirigente di una multinazionale, ama le sfide, un atteggiamento vincente nel mondo del lavoro ma decisamente dannoso quando si confronta con un ufficiale di polizia. Risultato: la sospensione della patente e una condanna a prendere il treno per andare al lavoro.

Eppure quando vede su quel treno una donna incredibilmente attraente con il laptop perennemente sulle gambe, ne rimane folgorato. Deve essere sua e non indugia un secondo a origliare una sua conversazione per rubare il suo indirizzo mail e proporle il suo gioco: obbligo e verità.

Uno svago per adolescenti direbbero molti. La stessa Mary Proust lo trova un gioco puerile, lei che è sempre stata razionale soprattutto in amore. Si ricrede quando a proporglielo è un affascinante sconosciuto che gli rallegra le tediose giornate da pendolare.

L’interesse l’un per l’altro è palese e la necessità di vivere il momento è impellente. Quindi, perché non giocare?

Le regole del gioco, però, impongono di omettere il loro lavoro dalle conversazioni, una verità che, se rivelata, cambierebbe radicalmente le carte in tavola…

 

Troppo, troppo carino. Ho divorato questo libro in poche ore, perché il modo di scrivere dell’autrice è impossibile da ignorare. Spinge il lettore a volerne ancora e a sfogliare pagina dopo pagina, fino ad arrivare alla parola fine. Posso però assicurarvi che anche dopo vi viene voglia di continuare a cliccare sul kindle per vedere se c’è altro…

Vogliamo poi parlare del giochino proposto a inizio libro?

Quale sarà la frase misteriosa che l’autrice ci vuole svelare?

Luke e Mary, un incontro casuale e un incrocio di sguardi a cui non si può sfuggire.

I profumi che rimangono nel naso… ed è proprio sui profumi che si basa la storia. Gli odori fanno da sottofondo alla lettura e il lettore non può far altro che tirare su con il naso e cercare di cogliere il profumo nell’aria.

Una storia meravigliosa, con Parigi sullo sfondo e uno di quegli amori che non si trovano in giro.

Ho amato la storia e ho amato la scorrevolezza del libro.

Una lettura che consiglio a tutti!

firma Claudia

 38 total views,  2 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA