Review Party “Wait for me – Aspettami” di Sara Masvar

 

 

 

MSN – Primavera 2004
Due adolescenti come tanti, per caso, si incontrano su una piattaforma di gioco di ruolo online. Yale e Ginger. Si parlano e subito si capiscono, diventano qualcosa che non ha bisogno di didascalie. Non sarà semplice esserci ma loro, l’una per l’altro, ci saranno sempre.

Firenze – Estate 2019
Due trentenni come tanti, per caso, si incontrano a un concerto rock. Ester e Mattia. Si guardano e subito si riconoscono. Il volto l’uno dell’altra lo hanno impresso a fuoco nella mente. Non si sono mai visti, certo, ma si conoscono da sempre.

Ginger è Ester, Yale è Mattia.
Fra occasioni perse, momenti (in)felici, relazioni collaterali e troppi km di distanza la loro vita, nonostante tutto e tutti, è andata avanti. Ma alcune mancanze, per entrambi, sono sempre presenti.
Dopo essersi aspettati per una vita intera, trovandosi, saranno poi capaci di fare a meno l’uno dell’altra?

L’unica cosa certa, oltre all’amore, è che c’è tutta una vita nel mentre.

Eccomi con voi lettori a parlare di questo libro.

Quando ho letto la trama, pensavo di trovarmi di fronte al solito romance young adult, ed è proprio questa la prima cosa su cui mi sono sbagliata, perchè è vero che il libro parla di un’amore iniziato tra due ragazzi adolescenti, ma continuando a scorrere le pagine vi troverete di fronte ad un amore che prosegue nel tempo e nello spazio, fregandosene delle distanze e del tempo che scorre. Vi troverete di fronte ad un cammino fatto di scelte sbagliate ed introspezione personale, vi troverete di fronte al percorso di due ragazzi per cui il destino ha già scelto il loro futuro.

Con questo libro ho fatto un salto nel tempo, un percorso a ritroso agli anni più belli, quando i social non esistevano e c’erano chat dove l’unico modo per entrare nella vita delle persone era attraverso le parole, niente foto, niente video, niente di niente, solo parole…

La storia di Ester e Mattia, nasce proprio su una di queste chat e se provate a dire che l’amore non può nascere attraverso le parole, beh, vi sbagliate di grosso, perchè sono proprio le parole che si attaccano al cuore e fanno bene all’anima.

Due ragazzi feriti dalla vita, due ragazzi che trovano il supporto uno nell’altro, due ragazzi a cui il destino, per buona parte della loro vita, rema contro. Però lo sappiamo, se il destino ha deciso di unire due cuori, niente e nessuno potrà fermarlo.

Conosciamo Ester e Mattia da adolescenti e durante le pagine del libro li scopriamo adulti. L’autrice ci fa entrare nelle loro vite, nei loro dolorie nei loro pensierie se pensate che il lieto fine sia scontato, allora vi consiglio di prepararvi, perchè la Masvar ci terrò con cappio al collo fino all’ultima pagina.

Da leggere? Assolutamente sì!

ELEONORA

 465 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *