Review Party “Troppo poco amore” di Valentine Bovary

 

 

 

La vita è impietosa, colpisce là dove meno dovrebbe accanirsi e nel farlo non si dà pena.
Questa è l’amara riflessione del giovane Adrien, quando un evento tragico getta nel baratro la sua famiglia. Ed è in quel frangente che il ragazzo fa una promessa a se stesso: non sarà mai più vittima dei colpi bassi che la vita sferra a tradimento.
Quasi un ventennio dopo, l’incontro con Juliette, così differente sotto ogni punto di vista dal genere di donne alle quali Adrien è solito accompagnarsi, risveglia l’uomo dal torpore e lo sconvolge nel profondo. Juliette è una tavolozza variopinta. Tutto, di lei, lo affascina. La donna è un fulmine a ciel sereno nella cruda realtà di Adrien, dove ogni cosa ha il suo tornaconto.
Con Juliette, travolto da un sentimento potente che non gli darà scampo, lui volgerà nell’uomo che mai pensava di poter diventare.
E quando la vita si prenderà gioco di lui, il primo pensiero di Adrien sarà che quello scherzo del destino possa essere il contrappasso per una vecchia colpa mai espiata…

Libro molto introspettivo, la psiche del protagonista ci coinvolge e non poco. Un libro diverso dal solito genere, anzi direi che difficilmente lo catalogherei in un genere ben preciso.

L’autrice ci porterà a fare un viaggio nei ricordi e nel presente di Adrien che mentirà per amore, scegliendo volutamente di non rivelare la bugia.

Lo strano gioco del destino porterà ad Adrien a farsi un esame di coscienza, a rivivere momenti criptci del suo passato e a tirare le somme.

Una lettura abbastanza particolare, una storia senza uno schema, una trama che poteva essere elaborata molto meglio, un gran potenziale sfruttato in parte però.

Un protagonista che non entra nella mia cerchia di miglior protagonisti, molto arrogante e onnipotente e quella bugia che aleggia nella sua vita, o lo ami o lo odi, non ci sono mezze misure con lui.

Lo consiglio!

 

 471 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *