Review Party “Rock & Soul” di Betty Nakaichi

 

 

 

 

 

 

Ethan e Laura suonano la stessa canzone, con la stessa chitarra, sotto lo stesso cielo. Si sono già incontrati tre anni prima in un ospedale, ma oggi non si conoscono.
E si cercano, nonostante tutto. Ethan Reed, musicista ed ex leader dei Light Dam, scappa da una vita che
lui stesso ha contribuito a distruggere e, in esilio in Giappone, cerca di espiare colpe che lo stanno portando sempre più a fondo.
Laura, cameriera part time a Tokyo, ha trascorso gli ultimi anni cercando la voce di chi l’ha riportata in vita dopo un incidente spaventoso in cui ha quasi perso la vita.
Trascurando i propri sogni, si è annullata in una routine che non le appartiene, ma che spera la conduca all’uomo che sente di dover ringraziare.
E se la musica potesse aiutare entrambi e unire ciò che forse non è mai stato diviso?
Come le principesse delle favole, anche Laura è caduta in un lungo sonno.
Il suo principe non l’ha svegliata con un bacio, ma con la propria voce. Una canzone è tutto quello che lui le ha lasciato.

Eccoci qui con la mia recensione.

Appena aperto il libro, non so per quale motivo, ho storto il naso. Le pagine non scorrevano come avrei voluto, i personaggi mi sembravano piatti e anonimi, le parole scritte sulla carta non mi riempivano il cuore.

Qualcosa doveva esserci, così ho continuato la lettura… Al secondo o terzo capitolo, ho capito cosa mi infastidiva, ossia le annotazioni in fondo ad ogni capitolo. Era più forte di me, non riuscivo a tollerarle, utilissime per la comrensione di alcuni termini, ma non mi andavano giù. Quindi direte voi? Vi rispondo subito… Ho iniziato a saltarle a piedi pari e da lì ho visto la luce.

Da quel preciso momento, il libro ha avuto tutto un altro sapore, i protagonisti hanno preso un pezzetto del mio cuore e mi sono goduta la storia dalla prima all’ultima parola.

L’idea dell’autrice di farci ascoltare la stessa musica di cui narrava è stata una scelta azzeccatissima, le parole scorrevano sotto gli occhi, mentre la musica ti attraversava le orecchie. una totalità dei sensi che fa sempre piacere durante la lettura.

Una storia che può sembrare banale, ma che nasconde e cela i drammi della vita. Ricordi persi e altri da costruire. Un paese lontano che aiuta a due ragazzi a trovare l’amore. Un amore sofferto e rincorso. Un amore nato da due menti prima ancora che il cuore si rendesse conto di essere fregato.

Mi sono emozionata, tutti i bei sentimenti sono racchiusi tra queste pagine. Amore e amicizia.

Ho chiuso il libro con un bellissimo sorriso sulle labbra, nonostante i segreti che si celano, quel bellissimo sentimento non può far a meno di crescere.

Nonostante l’inizio sia stato un po’ così… Vi assicuro che il libro merita di trovare un posticino nella vostra libreria e nel vostro cuore.

SENSUALITA’: 

RECENSIONE A CURA DI: 

EDITING A CURA DI: 

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA