Review Party “Per te solo io” di Tillie Cole

 

 

 

Molti anni fa, due bambini provenienti da due mondi agli antipodi si incontrarono per caso e forgiarono un legame immediato e indistruttibile, che avrebbe cambiato per sempre il corso delle loro vite…

L’unico mondo che Salomè abbia mai conosciuto è quello compreso tra i confini recintati della comune che lei chiama casa. Costretta a vivere secondo le rigide regole del Profeta David, a capo del loro culto, e a seguire i suoi dettami religiosi, Salomè è intrappolata in un circolo di soprusi senza alcuna speranza per il futuro.
La vita che la giovane è abituata a sopportare prende una svolta inaspettata quando un tragico evento sconvolgente le apre una via di fuga dal recinto della comune.
River “Styx” Nash ha un’unica certezza: è nato per indossare la toppa degli Hades Hangmen sulla sua giacca di pelle. Cresciuto nel mondo turbolento dei biker fuorilegge, tra sesso, alcol e Harley, Styx si ritrova inaspettatamente a caricarsi il fardello della carica di presidente del club e a doversi guadagnare il rispetto dei suoi fratelli, così come dei suoi nemici.
Sono i suoi pugni potenti, i silenzi sinistri e l’abilità con la lama che gli fanno ottenere la reputazione di uomo spietato, che è meglio non trovarsi a incrociare nel losco universo delle bande di motociclisti.
In fin di vita, Salomè viene soccorsa per ritrovarsi catapultata in una realtà a lei del tutto sconosciuta, dominata da peccato e incertezza… ed è proprio tra le braccia di Styx e del suo club di bikers che finisce. Pur se il motociclista è restio ad avvicinarsi a chiunque, dopo quel salvataggio il ricordo di un incontro mai dimenticato torna prepotente nella sua mente.
Tanti anni prima, tra lui e quella ragazza dagli occhi di lupo era nato un legame, una connessione che è ancora viva e nessuno riuscirà a spezzare, per quanto insidiosi i pericoli e i nemici potranno rivelarsi.

Un’esperienza di lettura graffiante, ai margini della brutalità e del mistero.
Una saga da mozzare il fiato.

Non ho la minima idea da dove iniziare. Ho tanti pensieri in testa, ma sono talmente ammucchiati da non riuscire a farli venir fuori. E sapete quando capita? Quando una lettura è “troppo”. Quando le emozioni che provi mentre leggi sono talmente tante che si prendono a pugni tra loro.

Deve piacervi il genere, ovviamente, ma posso assicurarvi che questo libro è ufficialmente il primo in classifica nelle mie letture.

Credete nel colpo di fulmine? In quell’amore che si sprigiona solo da uno sguardo? Senza parole, senza conoscersi, due sguardi che si incrociano e il gioco è fatto… Io non ho mai provato sulla mia pelle una sensazione del genere, ma penso che sia alla pari di un pugno allo stomaco.

Uno sguardo di due bambini che si è incrociato per pochissimo tempo e che a distanza di anni, ancora li tormenta. Due bambini che sono cresciuti, ma nonostante tutto, la loro vita è stata letterarmente rivoltata da una semplice occhiata. Due mondi agli antipodi, due mondi che apparentemente non hanno nulla in comune, ma dove la sofferenza e il sangue fanno da filo conduttore.

In questo primo volume della serie conosciamo Styx, presidente degli Hades, e Mae, la maledetta dell’ordine. Lui, temuto e rispettato, lei sottomessa e annientata.

Il loro incontro ti sconvolge, continui a leggere con le lacrime agli occhi e un peso sul cuore, le lacrime che continuano a scivolare e la speranza che l’amore riesca a guarire anche le anime spezzate.

Non starò qui a raccontarvi la storia, per apprezzarla dovete leggerla, dovrete far i conti con la violenza, con due mondi che non ci appartengono, con due ragazzi che scoprono cosa sia l’amore, senza nessun ragguaglio su come gestirlo. Su come gestire i sentimenti e le emozioni, ma sappiamo bene tutti che quando ti ci trovi in mezzo, in un modo o nell’altro, il cuore prende sempre il sopravvento.

Tradimenti, amicizie spezzate, un mondo da conoscere fuori dall’ordine e una vita da costruire oltre al club. Due anime che si riconoscono a distanza di anni e un amore travolgente che niente e nessuno potrà spezzare.

Un’autrice da pelle d’oca, una scrittura fluida, che ti prende e ti lascia con la voglia di averne ancora.

Se non l’avete ancora letto, DOVETE assolutamente farlo…

ELEONORA

 396 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA