Review Party “Il significato della parola fine” di Ilaria Mann

 

 

 

“Finire ha un unico significato. Ma da qualche parte in mezzo a questo fuoco e questa rabbia, non riesco a spegnere la scintilla che ho per lei.”

Silvia è un aspirante maresciallo dei carabinieri e Franco un giovane maestro di sci.
Si incontrano a Sammartino, un paese del basso Trentino, ed è amore a prima vista.
Un amore di quelli intensi, mai più paragonabili ad altri, da perdere completamente la testa. Un amore di prime volte, destinato a durare tutta la vita.
E invece qualcosa inaspettatamente si inceppa e i due si lasciano nel peggiore dei modi.
Si ignorano. Si odiano.
Cercano in ogni modo di dimenticarsi, mentre per anni l’orgoglio e la rabbia coprono ogni forma di amore.
Solo che le loro strade continuano ad incrociarsi e a portarli nella mansarda che ha visto iniziare la loro storia, dove finiscono inevitabilmente l’uno contro l’altra a riprovare le sensazioni che li hanno uniti a diciott’anni.
Perché ci sono amori che non conoscono la parola fine.

“Il destino di due calamite è quello di attrarsi. Non importa quanti anni tu riesca a tenerle lontane, appena le avvicini si toccheranno sempre.”

Una storia forte, dolorosa, appassionata, che inizia come il più classico degli young adult, ma si dipana poi nel corso di vent’anni, raccontata da entrambi i protagonisti.
Per quelli che si sono chiesti cosa è successo prima, durante e dopo il romance “Una notte a Milano”. Ma anche per quelli che non lo hanno letto e che hanno voglia di conoscere due nuovi personaggi che, tra passione e sbagli, si vogliono per tutta la vita.

Romanzo autoconclusivo.

Sapete che a volte la parola fine non ha nessun tipo di significato per il cuore?

Sapete che se due anime sono destinate a stare insieme non c’è nè spazio nè tempo che possa separarle?

Sapete che quando il cuore e lamente sono legate dal filo del destino niente e nessuno potrò separare le due persone agli estremi del filo?

Non lo sapete? Allora vi consiglio di leggere questo libro, perchè nonostante sia un romance, dove tutto potrebbe sembrare una fiaba, spiega anche perfettamente i sentimenti e le emozioni che provano questi due ragazzi che si imbattono nei propri sentimenti fin da ragazzini.

Ho divorato il libro, ma divorato nel vero senzo della parola, perchè la mia curiosità per sapere come sarebbe andato a finire era superiore anche al godersi capitolo dopo capitolo.

Possono due ragazzi innamorarsi dopo un primo sguardo?

Sì, è possibile, perchè io credo nel colpo di fulmine ed è ciò che succede ai nostri protagonisti.

Una storia che non parla solo di cuori e amori, una storia che ti fa versare lacrime, perchè alcuni dei temi trattati ti tolgono il fiato, ma sono inseriti talmente tanto bene nel contesto che rendono la storia anche più magica.

Da leggere? Assolutamente sì, dovete farlo…

ELEONORA

 

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *