Review Party “Bugie a Santorini” di Michela Piazza e Pamela Baiocchi

 

 

 

 

Metti una scrittrice che ha perso l’ispirazione e un affascinante, impudente sconosciuto.
Falli scontrare, attrarre, bisticciare. E poi baciare.
Immagina che lui sia l’unico in grado di sbloccare la crisi da pagina bianca della nostra autrice e che lei decida di sfruttare i suoi consigli e le sue carezze per riuscire a terminare il libro.
Aggiungi le isole greche, un mare cristallino, due amiche pazze e una coscienza che parla con la voce di una piratessa del Settecento.
Ah, e non scordare la passione, perché in questa faccenda c’è una dose abbondante di peperoncino.
Cosa può andare storto? Che anche il ragazzo misterioso nasconda dei segreti…
Pronti a fare il doppio gioco?
Qui ognuno mette in palio il proprio cuore, ma la verità non è mai quella che sembra.

Appena finito ed esco col sorriso sulle labbra e per un romance contemporaneo, fresco e moderno come questo, direi che ci siamo.

Ho letto molto della coppia Baiocchi-Piazza e devo dire che le trovo sempre sul pezzo, capaci e padrone della situazione sia nel contemporaneo che nello storico. Il loro stile è sobrio, curato, fluido e sa sempre coinvolgere.

Credo inoltre che la loro firma si veda in molte cose: nella capacità di sapersi mettere in gioco cambiando genere e ambientazione senza batter ciglio, nel sapersi amalgamare alla perfezione al punto che è impossibile distingue chi delle due scrive cosa, nel giusto equilibrio di tutti gli ingredienti.

La storia è molto carina e ben sviluppata. Ci troviamo di fronte ad una donna in carriera, Menta, autrice affermata grazie a una saga romance la cui protagonista è una piratessa del ‘700. Menta è a un punto cieco, il classico blocco dello scrittore, e deve consegnare il nuovo libro all’editore che la pressa. Decide così di partire in cerca di ispirazione e la troverà grazie a un incontro fortuito con un uomo affascinante e misterioso. Si sa che gli uomini di questo tipo nascondono sempre qualcosa e il bel Alex non deluderà noi lettrici su questo fronte.

Se Menta e Alex ci faranno vivere una bella avventura romantica e passionale immersi in un paradiso greco fatto di mare, isolette e cibi speziali, un punto di merito va anche alla terza protagonista, la voce della coscienza di Menta, o meglio il personaggio inventato, protagonista della sua saga, la famosa piratessa che, al contrario della sua creatrice, è piena di coraggio e ama buttarsi nelle avventure senza pensarci sopra troppo. Insomma è una che sa godersi la vita e cercherà di dare una spintarella alla sua creatrice affinché viva la sua vita al massimo.

Se amate le storie romantiche, le ambientazioni marittime, le scene divertenti e le piccole bugie, immergetevi fra queste pagine, ne rimarrete incantati.

Consigliatissimo!!!

 426 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *