Recensione “Voglio noi” di Elisa Gentile

 

 

 

 

 

 

trama

Celeste ha poco più di vent’anni ed è la madre di Axel. Ma Celeste è anche Cleo, ovvero la ragazza che lavora part-time in un supermercato e vive una storia d’amore molto passionale con un ammiraglio della Marina Inglese. E infine, Celeste è Blue, una spogliarellista in un locale che si chiama Sublime…

Matteo ha quasi trent’anni, ha lasciato Bologna per sfuggire al suo passato e si è trasferito a Vignola, dove vive insieme alla sua compagna, Lea. A loro Celeste lascia Axel quando la notte lavora al Sublime. Matteo la disprezza per questo. Durante l’addio al nubilato di un suo amico, il ragazzo scopre che Celeste e Blue sono la stessa persona. A questo punto, l’astio nei suoi confronti si trasforma in vero odio, prima di lasciare spazio a un sentimento travolgente che mai avrebbe pensato di poter provare…

recensione

 

Dopo aver letto “La Trilogia delle bugie” non pensavo di poter rimanere delusa da un libro di Elisa Gentile.

Ho trovato la storia un po’ troppo scontata… Lei, povera ragazza madre abbandonata dal padre del bambino e dai genitori, che per poter arrivare a fine mese deve fare la cassiera di giorno e la spogliarellista di notte; Matteo, anche lui coi suoi mille problemi esistenziali, non la sopporta finché non scopre che Celeste e Blu sono la stessa persona e allora lì le cose peggiorano, perché lui ne parla sempre male, però un bel giorno lei si presenta alla sua porta dopo una delusione d’amore e via… sesso sfrenato a più non posso ed eterno amore. Ma io dico: posso parlare male di una persona fino a 3 secondi prima e poi giurarle amore eterno??

Comunque questo libro ha anche delle note positive: Axel, il figlio di Celeste, è un personaggio fantastico, un bambino di 3 anni come se ne vedono a milioni in giro, però veramente spassoso.

E sembra andare tutto per il verso giusto per Celeste, che pare aver trovato il vero amore e la felicità di un uomo per suo figlio, e invece….??

Il destino a volte sa essere davvero crudele ed è così che tutto il mondo le crolla addosso, proprio a causa dell’uomo che ama, e lei cosa fa alla fine?? Se lo riprende!!

Ma io ti chiedo, cara Elisa Gentile, perché le povere donne che soffrono terribilmente a causa di questi uomini stronzi alla fine li perdonano sempre?? Io avrei preso una pala e li avrei sotterrati  vivi!!

Sensualità: cuori3

Recensione: FirmaMariaAngela

Editing: mandy

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *