Recensione “Un’insolita unione” di Scotty Cade (Serie Un’insolita vol.2)

trama

L’amministratore delegato della Kincaid International Corporation, Webber Kincaid, e il suo assistente, Tristan Moreau, sono appena rientrati da un viaggio di lavoro ai Caraibi che è andato incredibilmente bene. Dopo anni passati a nascondere l’amore che provano l’uno per l’altro, si sono finalmente dichiarati, ma hanno anche scoperto che il direttore finanziario della società è implicato in operazioni poco trasparenti. Al loro ritorno, Tristan e Webber devono denunciare gli illeciti del direttore finanziario e salvare la reputazione di Webber che, in quanto amministratore delegato, è responsabile delle azioni del suo sottoposto. Con Tristan al suo fianco, Webber affronta il consiglio di amministrazione della KIC e le indagini condotte dalla Commissione per i Titoli e gli Scambi e dal Dipartimento di Giustizia.

In un clima di incertezza, Webber e Tristan fanno affidamento sulla forza della loro unione. Insieme organizzano il loro matrimonio, riservato a pochi intimi, sull’isola di Martha’s Vineyard. Nonostante l’amore che li lega, però, presto si rendono conto degli ostacoli che devono superare prima di poter iniziare la loro nuova vita insieme.

recensione

Webber e Tristan hanno lavorato insieme per anni, amandosi in silenzio. Grazie ad un viaggio di lavoro ai Caraibi però, Webber riesce finalmente a dichiararsi a Tristan. Quel viaggio li porta anche a scoprire una frode da parte di uno dei dipendenti della KIC, la società di cui Webber è amministratore delegato. Al loro rientro dai Caraibi Webber dovrà denunciare gli illeciti compiuti a sua insaputa, e cercare di salvare la sua reputazione.
“Un’insolita unione” è il felice seguito di “Un insolito corteggiamento”, da cui appunto prende il via la storia d’amore tra Webber e Tristan. Dico felice perché questo secondo capitolo mi è piaciuto anche più del primo. Webber e Tristan si trovano alle prese con l’indagine che vede coinvolto l’ex direttore finanziario della KIC, in attesa di sapere se Webber, l’amministratore delegato, sarà ritenuto anche lui colpevole delle azioni del suo dipendete o sarà invece ritenuto innocente. I due protagonisti però nell’attesa decidono di vivere appieno il loro amore e iniziano a organizzare il loro matrimonio.
E’ una storia dolce quella che ci regala Scotty Cade, forse più intensa del primo capitolo di questa serie. L’amore tra Webber e Tristan è forte, e non si ferma davanti alle difficoltà. I due protagonisti non hanno dubbi sul loro legame e vogliono renderlo permanente mediante il vincolo del matrimonio.
Tuttavia un evento inaspettato e doloroso (di cui ovviamente non vi dirò nulla) si abbatterà su di loro quando tutto sembra andare alla perfezione. Le conseguenze di quell’evento, una volta superato il dolore, saranno ciò che li renderà alla fine una famiglia.
Sensualità:

cuori3

Recensione:

Firmabriciola

Editing:

pandora

 364 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA