Recensione “UN PERFETTO IMPREVISTO” di Kathleen Juls

 

 

 

Stanca di un lavoro che ama ma che non le dà più stimoli, Lucrezia decide di licenziarsi e aprire una casa editrice insieme a Marta, sua collega e migliore amica.

Se dal punto di vista lavorativo la sua vita è una svolta, il rapporto con il marito sembra incrinarsi a causa dei numerosi aborti e dei traumi conseguenti.

Lucrezia però può contare su alleati preziosi come Mauro, suo confidente perdutamente innamorato di Marta, e Giulia, autrice emergente che Lù prenderà sotto la propria ala. Proprio durante la presentazione del libro della sua protetta, Lucrezia conoscerà Giacomo, timido e impacciato studente di informatica che riuscirà a mostrarle la vita da una nuova prospettiva.

Ho appena terminato la lettura e voglio scrivere a caldo la recensione finché ho tutte le emozioni sulla pelle e nel cuore.

La prima parte è molto carina e divertente, la protagonista, Lucrezia, è una giovane editor che ama il proprio lavoro e che per questo motivo decide di lasciare la Casa Editrice per cui lavora da 5 anni per divergenze etiche e di mettersi in proprio. Lucrezia fiuta nuovi talenti, ama scoprire delle perle rare e vuole dare loro voce come meritano. Le brillano gli occhi quando i suoi pupilli prendono il volo e le brillano anche quando è accanto a suo marito Giorgio.

La coppia però ha dei problemi. Già 3 gravidanze andate male, che hanno portato Lucrezia vicino alla depressione, e una non prevista in atto. Sono queste delle prove difficili per entrambi e Giorgio, quando soffre vedendo star male la moglie, si chiude a riccio.

Il romanzo prende così una piega differente. Dove c’erano occhi che brillavano ora ce ne sono di spenti, dove c’era gioia e speranza ora c’è un silenzio distruttivo. L’autrice è stata molto brava a rendere tutte queste emozioni e lo ha fatto con un suo stile particolare, intimo e delicato, quasi elegante che sfiora l’animo di chi legge senza stravolgere ma lasciandogli tutte le sensazioni che vivono i protagonisti, nel bene e nel male.

Non finisce qui perché la vita riserva spesso delle sorprese e non sempre belle ma a loro, a Lucrezia dopo tanto dolore, è riservato un perfetto imprevisto che da speranza all’amore.

Una bella storia ricca di emozioni, che mostra uno stralcio di vita vera, con personaggi credibili e autentici, e con una scrittura che coinvolge ed emoziona.

Consigliatissimo!!!

 

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *