Recensione “Troy” di JJ Harper

trama

TITOLO: Troy

AUTORE: JJ Harper

SERIE: Into The Light book #1

PUBBLICAZIONE:  28 Novembre 2016

GENERE: M/M Romance – Contemporaneo

COPERTINA: Jay Aheer

VOTO: 5 STELLE

Troy fa i bagagli, mettendoci dentro tutto quello che può, e scappa dalla finestra della sua camera da letto. Può udire l’inizio di grida e litigi e qualcuno che chiama il suo nome. Incapace di affrontare i suoi genitori, Troy fugge. Appoggiato al muro di un locale, gli occhi di Troy sono attirati dall’uomo scuro di capelli che balla disinvolto un con un altro uomo. Quando i loro sguardi si incontrano, la vita di Troy cambia improvvisamente.  Inspiegabilmente attratti l’uno dall’altro, si ritrovano sulla pista da ballo. Quando il bellissimo sconosciuto lo tocca, il corpo di Troy viene percorso da tremiti.

“Ti stavo aspettando. Non so come o perché, ma so che sei mio.” Chinandosi, mi sussurra nell’orecchio: “Sono Franco; sono l’uomo che anche tu stavi aspettando.”

In quell’instante la vita di Troy viene irrevocabilmente alterata e si innamora dei quel bellissimo uomo italiano.

Mentre si costruiscono un futuro insieme, Troy e Franco scoprono l’amore vero, un amore così profondo che li renderà inseparabili.

Tenendo la sua testa contro il mio copro, non riesco più a trattenere le mie emozioni o le parole. “Ti amo,” gli sussurro all’orecchio,  farfugliando, e le mie labbra ricoprono il suo capo di baci. “Ti amo anch’io, Troy. Non credevo che un tale sentimento fosse possibile.” Franco mormora appoggiato al mio petto mentre lo tengo stretto a me.

Quando una malattia li fa vacillare, Troy è costretto a superare un dolore così forte che lo porta a fare i conti con una parte di sé che non conosce. Da questa battaglia emergerà un uomo nuovo, più forte e più coraggioso che riprenderà in mano la sua vita.

 

recensione

Troy è lo spin-off della trilogia Reunion, basato sulla storia del personaggio di Troy.

La storia che inizialmente doveva essere racchiusa in un unico libro, alla fine si è trasformata, con mia grande gioia, in una duologia.

Straziante, mozzafiato, potente, dolce, sexy e tanto altro. Ho chiuso questo libro sopraffatta dalle emozioni.

È stato difficile scrivere questa recensione, perché qualsiasi cosa scriva non riuscirà a rendere giustizia a questo libro.

Ho pianto, tanto. Non mi piace usare la parola “triste” quando leggi una storia d’amore così epica, potente e indimenticabile.

Troy mi ha toccato il cuore e l’anima. In questo libro c’è amore, un amore profondo, e passione, ma quello che mi ha colpito di più è stata la storia di Franco.

Sapevo già cosa sarebbe successo, avendo letto Reunion (libro 1 della serie Reunion) e mi ero detta di essere pronta per leggere questo libro… invece mi sbagliavo.

“Questo bacio è tutto: è la parte bella della nostra vita, è la parte brutta, ed è la paura di quello che accadrà.” – Troy

 La differenza d’età tra Franco e Troy è un argomento che è stato gestito con delicatezza. Franco, per Troy, non è un “papà”, anzi lo incoraggia sempre a crescere e diventare un uomo forte e indipendente. E Troy non si comporta mai come un bambino o qualcuno che ha bisogno di essere protetto. Il loro rapporto, a livello fisico, mentale ed emotivo è sempre alla pari.

“Il piacere che provo a vederlo eccellere(1), rende la mia vita più bella.” – Franco

 La loro relazione inizia con un colpo di fulmine e la cosa sembra affrettata. Troy non riesce a credere che Franco sia reale e non un sogno e mi è piaciuto che anche Franco, nonostante sia un uomo più maturo, si senta anche lui insicuro.

Arriverà il punto, però, dove dovranno prendere delle decisioni che richiedono un grande coraggio e una mente aperta. Questa parte mi ha fatto piangere a dirotto e mi ha spezzato il cuore.

Ma il loro è quel tipo d’amore che resiste alla prova del tempo.

Non voglio dire altro su questa parte, perché rischio di svelare troppo a chi non ha letto Reunion, ma JJ Harper ha saputo raccontare questa storia con un’intensità, una delicatezza e una sensibilità tale, da non renderla “triste”, come dicevo all’inizio, ma intensa e carica di positività.

Mi è piaciuto che le scene chiave siano narrate dal punto di vista sia di Franco che di Troy. Questo rende la connessione con la storia e i personaggi ancora più forte.

E ora parliamo di Nico. È stato bello ritrovarlo in questo libro con un ruolo fondamentale nella vita di Franco e Troy. Ho avuto modo di vedere una parte della sua vita che in Reunion si può solo immaginare. E vederlo attraverso gli occhi di Franco e Troy è incredibile.

Mi è piaciuta la scena raccontata da Troy quando incontra Ryan che la prima volta: senza prezzo!

Per vedere come finisce la storia di Troy, dovrò attendere pazientemente il secondo libro, e so che JJ Harper gli darà il lieto fine che merita.

1 ndt: La parola originale è SHINE che vuol dire brillare, risplendere, luccicare, ma che in questa frase assume il significato di eccellere, avere successo

Per leggere la recensione in inglese cliccate sul mio blog:

http://jewelbooklover.blogspot.it/2016/12/blog-review-troy-into-light-by-jj-harper.html

 

Recensione: cri-firma

 462 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA