Recensione trilogia di Federica Bosco

trama

INNAMORATA DI UN ANGELO

“Una mattina ti svegli e sei un’adolescente. Così, senza un avvertimento, dall’oggi al domani, ti svegli nel corpo di una sconosciuta che si vede in sovrappeso, odia tutti, si veste solo di nero e ha pensieri suicidi l’84% del tempo. E io non tacevo eccezione”. Questa è Mia, sedici anni, ribelle, ironica, determinata, sempre pronta ad affrontare con tenacia le incertezze della sua età: scuola, compagni, genitori separati, e un rapporto burrascoso con la madre single che la adora, ma è una vera frana in fatto di uomini. Mia insegue da sempre un grande e irrinunciabile sogno: entrare alla Royal Ballet School di Londra, la scuola di danza più prestigiosa al mondo, dove le selezioni sono durissime e il costo della retta è troppo alto per una madre sola. A complicare la sua vita c’è l’amore intenso e segreto per Patrick, il fratello della sua migliore amica, un ragazzo così incantevole e unico da sembrare un angelo, che però la considera una sorella minore. La passione per la danza e quella per Patrick sono talmente forti e indissolubili che Mia non sarebbe mai in grado di rinunciare a una delle due. Fino a quando il destino, inevitabile e sfrontato, la metterà davanti a una delle più dolorose e difficili scelte della sua vita.

IL MIO ANGELO SEGRETO

Da quel terribile giorno di febbraio, quando il mare l’ha inghiottita, il tempo per Mia si è fermato. Dal sonno profondo in cui è precipitata e da cui sembra non volersi ridestare, Mia si sente però al sicuro. Il suono di una voce che lei conosce bene la avvolge e la protegge, la tiene lontana da qualsiasi sofferenza e la trasporta in una sorta di sogno, in cui può sentirsi ancora vicina a chi ama. Quella voce è più forte di tutte le altre che ha intorno e che la chiamano, cercando in ogni modo di farle aprire gli occhi. Ma lei non ha alcuna intenzione di tornare alla sua vita di un tempo. Finché, dopo quasi due mesi, Mia finalmente si risveglia. Qualcuno ha voluto che tornasse a vivere, qualcuno con cui Mia riesce ancora a parlare, e che non vuole smettere di ascoltare. Qualcuno che la ama più della sua stessa vita e che ha fatto di tutto per salvarla…

UN AMORE DI ANGELO

“Libera di danzare senza schemi e regole ferree, libera di studiare con chi volevo senza più obbedire ai canoni rigidissimi delle scuole prestigiose o ai capricci di insegnanti frustrati, libera di esprimere me stessa”. Mia ha avuto l’occasione che attendeva da sempre: un’audizione alla Royal Ballet School. Ma quando si è trovata su quel palco, quando ha capito che la possibilità di entrare in quella scuola era a portata di mano, ha sentito di non voler rinunciare alla libertà di danzare senza regole, vincoli, costrizioni. Accanto a lei, anche nelle decisioni più difficili, c’è sempre stata la voce di Patrick, eterea presenza che non la lascia mai. Dopo il suo “no” alla Royal, per Mia può iniziare una nuova vita: lei e Nina, superate finalmente tutte le incomprensioni che le avevano divise, decidono di trasferirsi a Londra. Mia trova una scuola d’arte che la entusiasma, la Brit, mentre Nina prova a frequentare un corso di giornalismo. Ma Londra non è solo divertimento e cambiamenti: le due amiche dovranno anche affrontare la difficile gravidanza di Nina. A sostenerle, come sempre, ci sarà l’incorporea figura di Patrick. Finché un giorno…

 

recensione

 

Ho preso questo libro solo guardando la copertina e non mi sarei mai immaginata di ritrovarmi la sera stessa a comprare tutta la trilogia…. spazzolati tre libri in un nano secondo, letti praticamente facendo le notti in bianco quando i bambini mi lasciavano tregua e vi devo dire che…. QUANTA ROBA!!! 

Mia è innamorata follemente di Patrick dall’età di 3 anni e quando questi, in missione con la Marina Americana, le concede attenzioni sboccia l’amore. Patrick è un “angelo”, l’uomo che ogni donna vorrebbe avere, quello che non ti bacia al primo appuntamento e quello che ti rivolge paroline dolci prima di andare a letto!!

Il loro amore rimane un segreto finchè un giorno non vengono scoperti e ciò li porta a raccontare bugie. Mia organizza una fuga d’amore, ma ancora non sa che la porterà verso la rovina perché Patrick, sempre pronto a salvare il mondo, la abbandonerà sulla riva del mare!! Il dolore di Mia sarà talmente forte da non sembrare, neanche a voi, lontanamente sopportabile, finché la soluzione le sembrerà così semplice da non vedere altra via di uscita.

Nel primo libro della trilogia di Federica Bosco vi innamorerete di Patrick e vivrete gli amori, le amicizie e l’adolescenza di Mia quasi in prima persona… un gran bell’inizio che vi farà desiderare di leggere ancora e ancora.

——————————————————————————————————————————-

 

Mia è addormentata in un letto di ospedale e il suo corpo non ne vuole sapere di reagire, ha perso l’uomo dei suoi sogni, l’amore che inseguiva da 16anni è sparito tra le onde del mare e lei non vuole tornare al mondo reale sapendo che lui non esiste più… ma durante il coma Mia sente una voce, la sua voce che la riporta nel mondo, che la salva

Una volta sveglia cerca di riprendere la sua vita in mano, ma la sua migliore amica non le rivolge più la parola e il mondo le comincia a starle  stretto. Trova rifugio in un altro paese, lontano da tutto e da tutti, ma con la passione del ballo nel corpo, una passione che pensava morta ma che piano piano ritorna prepotente nella sua vita, grazie all’aiuto di una vecchia signora prepotente e di un simpaticissimo maestro… Non si può cancellare quello che una persona è, e Patrick la aiuterà in questo viaggio alla ricerca di se stessa e finalmente riuscirà ad andare alla Royal , ma una lettera la riporterà oltre ogni immaginazione!!

Bello, doloroso, emozionante e magico … un libro carico di “tutto” che vi farà sognare e vi farà anche ridere a crepapelle perché non vi immaginerete mai quanto una perdita così devastante possa trasformarsi in una magia pazzesca!!

 

—————————————————————————————————————————-

 

La Royal Ballet è ormai lontana quando Mia decide di trasferirsi a Londra con la sua amica Nina, incinta, e Patrick, che è sempre più presente nelle loro vite, ma alla fine tutto deve finire e quando Mia si iscrive alla scuola delle arti e conosce … la voce di Patrick inizia ad affievolirsi fino quasi a scomparire perchè è il momento di affrontare la vita a pieno petto ed aprire le porte ad un nuovo amore.

Vi assicuro che proverete un’enorme tristezza e piangerete mille lacrime con la scomparsa totale di Patrick, ma questa storia che vi ha portato oltre ogni immaginazione ed oltre ogni sogno possibile ed immaginabile non poteva avere un finale migliore!!

Amerete Patrick tanto quanto lo ama Mia, non potrete farne a meno !!!

 

Recensione: FirmaMariaAngela

 

Editing: Ele

 

 492 total views,  2 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA