Recensione “Tra me e te” di Chiara Venturelli

 

 

 

Ero innamorata del mio migliore amico, il ragazzo allergico alle relazioni serie, che si era fatto mezza scuola e annotava i voti sulla sua agenda. Mi avrebbe spezzato il cuore e lo avrei perso.”

Stanca di essere rimasta l’unica vergine tra le sue amiche, Melissa chiede al suo migliore amico Davide di vivere con lei la prima volta. Non sa che addormentarsi tra le sue braccia, quella notte, cambierà gli equilibri della loro amicizia che dura da diciassette anni.

Davide è sempre stato protettivo nei suoi confronti, ma presto la gelosia lo porta a fare errori che pagherà a caro prezzo. A nulla servono gli avvertimenti dei suoi amici, soprattutto quelli di Luca, che ha una cotta per Melissa.
Accecati dalla passione e guidati dall’incoscienza, Melissa e Davide rischieranno di ferirsi tra ripicche e omissioni.
Quanto è difficile rivelare i propri sentimenti, quando hai sempre dato per scontato che esistesse solo l’affetto?

Mi sono bastate le prime due righe della sinossi per drizzare le antenne e capire che questo romanzo avrebbe fatto per me!

Amo rituffarmi nell’adolescenza, rivivere i primi amori, le prime esperienze, ricordare le farfalle nello stomaco e, perché no, anche i primi tormenti che, benché difficili da gestire, rendono tutto più amplificato, più sentito, più emozionante!

Davide e Melissa sono amici fin da bambini; cresciuti insieme e, da sempre, l’uno il sostegno dell’altra, si conoscono alla perfezione… Beh, quasi alla perfezione, dal momento che fra loro aleggia un sentimento nascosto che stenta a rimanere confinato nella semplice amicizia.

Basta una sera, però, ed improvvisamente tutto cambia! Una sera, una vicinanza particolare e una richiesta buttata lì quasi per caso, ed ecco che i confini crollano, le verità emergono e la famosa linea sottile che separa l’amicizia dall’amore è presto superata. E a quel punto? A quel punto sarà impossibile per i due ragazzi cercare di ignorare i sentimenti che oscurano la razionalità, prendendo prepotentemente possesso di cuore e mente! Il rischio di rovinare l’amicizia che li lega è dietro l’angolo, ma se invece di rovinarla la intensificassero? Ecco un aspetto che ho apprezzato tantissimo in questo bellissimo romanzo: l’autrice, infatti, è riuscita a descrivere il passaggio dall’amicizia all’amore senza perdere di vista il tipo di legame che univa i protagonisti, facendo evolvere il loro rapporto senza modificarne le basi. Questo ha permesso di mantenere intatta la loro personalità, evitando di stravolgerli lungo il percorso (cosa che invece mi è capitato spesso di leggere in altri romanzi, con il risultato di ritrovarsi a metà del libro davanti a due soggetti completamente diversi da quelli iniziali).

Ho adorato Davide, nonostante la sua gelosia al limite della possessività, e ho adorato il carattere di Melissa. Due personaggi che sanno tenersi testa e dai quali traspare un amore assoluto anche durante le liti più dure. Devo dire però che anche Luca, l’amico di Davide è riuscito a fare breccia nel mio cuore!

Davvero una bellissima storia intrisa di romanticismo e passione dall’inizio alla fine, senza però risultare stucchevole!

Amicizia, amore, divertimento, gelosie, litigi e riappacificazioni sono bilanciati in maniera ottimale creando, a mio parere, uno Young Adult d’eccellenza!

firma Claudia

 652 total views,  4 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA