Recensione “Top Secret. A love song” di Maia Piciga

 

 

 

Nonostante i suoi diciotto anni, Emma conosce da tempo il significato dell’amore. Lo sa da quando appende il primo poster di Luke Waters alle pareti della sua cameretta d’infanzia, e lo capisce ancora meglio quando trova il suo idolo in carne e ossa nella cucina di casa sua.

Luke Waters invece, artista in declino e in crisi con la sua carriera musicale, ha superato i trenta e i suoi anni, lui se li sente tutti sulle spalle. Non è più l’eterno Peter Pan che Emma aveva conosciuto quando ancora era una bambina.

Ora sono cambiati entrambi, Emma è in procinto di entrare all’università e corre spedita verso il suo sogno di diventare astronauta, mentre Luke ha un figlio che non lo riconosce come padre.

Riusciranno insieme, nonostante la differenza di età e le vite tanto diverse, a incontrarsi a metà strada per vivere il loro amore?

Spin-off del romanzo “Top Secret. A love story”

Il primo lo avevo adorato e questo secondo volume non è stato da meno.

Proseguono le avventure amorose di Jamie e Mary dal matrimonio in avanti, con le loro liti e i loro dialoghi divertentissimi ma stavolta si aggiunge una nuova e inedita coppia: Emma e Luke. Ebbene sì, la piccola Emma, figlia di Mary, è cresciuta ed è entrata nella maggiore età. Non ha mai smesso di idolatrare il suo membro della band preferito, anzi, quel sentimento di ragazzina è cresciuto con lei e con la conoscenza diretta del suo idolo. Il flirt è divenuto amore e, se la differenza di età è importante, nulla vieta di trovarsi a mezza strada. Dopotutto lei ha 18 anni ma è molto più matura della sua età, ha un QI altamente sopra la media e vive all’estero da sola ormai da 5 anni per frequentare una prestigiosa scuola per “genietti” e lui, si sa, i suoi 30 suonati li ha in parte sprecati e sente un forte bisogno di tornare indietro, alle origini, alla sostanza, all’amore puro per la musica ormai contaminato da anni di marciume, in un mondo che non sente appartenergli. Lei lo lavorerà ai fianchi per ottenere ciò che brama da anni e lui cercherà di tenerla lontana perché troppo giovane e pura, ma contro l’amore dirompente nulla può funzionare.

Una storia particolare, molto intima, a differenza della prima dove la band intera e tutto il pubblico vivevano a stretto contatto con la coppia protagonista. Qui i toni sono più intensi, riservati, profondi e la dolcezza conquista ogni cuore e fa cambiare il mondo di Luke e Emma.

Splendida la storia, anche se avrei voluto leggere qualche verso delle canzoni che Luke scrive per la sua amata, meravigliosi i personaggi e perfetta la scrittura che conquista pagina dopo pagina.

Consigliatissimo!!!

firma Claudia

 626 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *