Recensione “Titano” di GotenS

 

 

 

Helios aveva sempre sognato di andare su Titano, quella luna così misteriosa lo aveva attirato fin da quando era bambino. Finalmente è riuscito a prendere parte a una spedizione destinata a entrare in contatto con la sua misteriosa popolazione; qualcosa però va storto e la navetta sulla quale sta viaggiando viene abbattuta.

Salvo per miracolo, fa la conoscenza di Deimos, una creatura completamente bianca e dagli occhi viola, che incute paura al solo sentir pronunciare il suo nome. Helios è costretto a convivere con lo spietato assassino, ma pian piano la paura lascia il posto a un senso di sicurezza. E forse a un sentimento più profondo.

Siamo nel mondo della fantascienza, Helios è uno scienziato terrestre che finalmente partecipa alla missione su Titano che sogna da sempre. All’arrivo però lui e il resto della squadra subiscono un attacco e vengono fatti prigionieri. Lui viene affidato a Deimos uno spietato guerriero completamente bianco a parte degli spettacolari occhi viola. Conoscerlo da vicino in parte spaventa Helios ma fra i due c’è anche una fortissima attrazione che non è solo di tipo sessuale. Deimos infatti sente, percepisce, le altre persone e ne coglie l’essenza. In Helios sente che la sua natura è molto simile alla propria, il ragazzo non è solo terrestre e nasconde una storia forse simile alla sua.

Guerre fra mondi diversi che si mescolano all’amore che cresce fra i due giovani, pericoli che incombono e capacità svelate, il tutto scritto in maniera avvincente. Dolcissime le scene d’amore, di conoscenza reciproca e anche di passione che sono trattate con estremo rispetto e delicatezza.

Una bella storia, ben sviluppata e ben scritta.

Consigliatissimo!

 

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *