Recensione “TAKE A SAD SONG” di Christina Mikaelson

 

 

 

 

A volte l’amore sta proprio dietro l’angolo e noi siamo troppo ciechi per vederlo. Questa è la storia di Dominic e Prudence, migliori amici fin dai tempi del liceo, che alla soglia dei ventisette anni si ritroveranno a dover fare i conti con i loro sentimenti, ostacolati da un evento in particolare: l’imminente matrimonio di Prudence. Dominic avrà una settimana a disposizione per confessarle il suo amore e impedirle di sposare un altro uomo, ma sarà sufficiente? Copertina: Angel Graphics – Cover your book

Un romance davvero molto carino e brillante, di quelli che si leggono in una serata o due e ti lasciano il sorriso sulle labbra.

Mi ha ricordato le commedie romantiche alla Notting Hill per intenderci, leggere e divertenti, dolci e commoventi, dove speri fino all’ultimo in un degno lieto fine a coronamento della storia. Storia per altro ben congeniata e dal ritmo incalzante, nessun colpo di scena spettacolare ma tanti cambi di rotta studiati alla perfezione. Veniamo al dunque, Dominic e Prudence sono migliori amici da sempre e ora che Prue sta per sposarsi si ritrovano e rivangano i vecchi tempi. Il futuro marito non è geloso della loro intimità perché la sua fidanzata ha avuto la brillante idea di dire a lui e alla sua famiglia snob che l’amico è gay. Così ha modo di ospitarlo in casa sua e godersi a pieno gli ultimi giorni spensierati. Peccato solo che Dominic già da tempo non veda più Prue come un’amica, ma provi un sentimento più ampio e profondo e allora sì che iniziano i guai.

Scenette ironiche fanno da contrappasso a momenti più intensi, il divertimento cede il passo alla tristezza e la passione dirompente viene messa da parte per il dovere.

Una storia brillante, dei personaggi molto ben costruiti e una scrittura accattivante e coinvolgente che conquista.

Consigliato!!!

 463 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *