Recensione “Soltanto il tuo nome” di Mary Calmes (I guardiani degli abissi- vol. 6)

trama

Malic Sunden è all’inferno, solo non letteralmente… non ancora. Come Guardiano è abituato a combattere contro i demoni e affrontare qualsiasi tipo di creatura proveniente dagli abissi, ma quest’anno deve fronteggiare una nuova e terrificante esperienza: trascorrere le vacanze di Natale insieme al suo giovanissimo ragazzo e la sua famiglia. 

Ama Dylan, il suo Focolare, ma i genitori del suo compagno, gli Shaw, sono tutta un’altra storia. Pensano, tra le altre cose, che Malic sia uno che si diverte a frequentare uomini più giovani. Almeno sembra piacere al loro vicino di casa, Brad. È solo apparenza, però. Quando Malic viene offerto in sacrificio a un demone che riesce a cancellare tutti i suoi ricordi tranne il nome di Dylan, ci vorranno tutte le sue capacità per sfuggire a una nuova vita in una delle dimensioni dell’inferno e fare ritorno dall’uomo che rappresenta per lui la sua casa.

recensione

Tornano in questo sesto capitolo della serie Dylan e Malic. Malic è un guerriero forte che ha lottato contro i sentimenti che sentiva per Dylan ma senza successo. Dylan è il suo Focolare, l’uomo a lui destinato, quello che non pensava avrebbe mai trovato. Ma da quando si è arreso ai sentimenti che prova per lui si è anche reso conto che farebbe di tutto per Dylan, compreso passare le feste di Natale con la sua famiglia.
Ma le cose non paiono andare bene inizialmente. I genitori di Dylan non sembrano dargli importanza e neppure gradire troppo la sua presenza. Dylan è preso dagli amici con cui ha passato la sua adolescenza e lo trascura un po’. Così quando Malic conosce Brad decide di trascorrere una serata con lui. Nulla di più di una serata tra amici per Malic, un modo per non sentirsi solo e sgradito.
Ma quella serata cambierà l’intera vacanza. Malic comprenderà una volta di più quanto il suo amore per Dylan sia profondo e sarà proprio quell’amore che gli salverà la vita quando un demone lo intrappolerà in una realtà parallela. Scoprirà anche cosa significa avere una famiglia che non sia composta solo dai suoi compagni Guardiani.
È una storia molto dolce, forse la più dolce tra i libri dei Guardiani degli Abissi, intensa e passionale come le altre ma con un tocco di magia natalizia che non guasta per una delle coppie più belle di questa serie.
Assolutamente consigliato.

Sensualità:

cuori4

Recensione:

Firmabriciola

Editing:

mandy

 208 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA