Recensione “Solo sua” di Madison Rose

 

 

 

 

 

Non avevo idea che fosse una star del cinema e uno degli scapoli più ambiti al mondo. Pensavo che fosse solo mio, finché una foto non ha cambiato la mia
vita.

Lei può lottare finché vuole, ma, fin dal primo momento in cui ci siamo incontrati, sapevo che sarebbe stata mia e che non l’avrei mai lasciata andare.

Ho cercato di negarlo ma, alla fine, so che sono solo sua.

Eccomi a parlare di questa breve e intensa novella, diciamo che ci sono rimasta male quando mi è finita subito, leggere tutta la storia in 120 pagine mi ha lasciata frustrata, volevo di più, ancora, ancora di più. La storia parla di Liam un sexy attore famosissimo, ancora single che una sera incontra l’ingenua dolce Emma in un bar. Da quell’incontro nasce una relazione segreta, finché all’uscita di una serata al ristorante vengono bersagliati da flash di paparazzi. Lei, scoprendo che Liam è un personaggio famoso, decide di troncare la loro relazione, ma non ha fatto i conti con la progressività di Liam che non accetta il suo rifiuto e farà di tutto per tenerla con se. Emma però ha un segreto che non vuol far venire alla luce e con la fama di Liam, tutti saprebbero cosa le è successo nel passato che sicuramente si rifarà vivo … Come dicevo prima, questa novella è appassionante scorrevole intrigante divertente e molto molto hot , ma breve, troppo . Speriamo che venga ripresa dell’autrice e ampliata.

 

 

 477 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA