Recensione serie “Masters & slaves” – (Maddox-Rage–Draco–Samir)

trama

MADDOX:

Gun ha salvato la vita della Regina e per questo riceverà in premio uno schiavo che potrà scegliere tra tutti quelli in vendita al mercato, non vuole uno schiavo qualsiasi, ne vuole uno bello e forte, ma la cosa più importante è che non sia già sottomesso e obbediente, vuole un uomo da domare…
Quando vede Maddox capisce subito che è il tipo di schiavo che stava cercando, è lui che vuole e per sua fortuna la Regina è disposta a sborsare qualsiasi cifra pur di farlo felice…
Maddox è stato catturato e ridotto in schiavitù solo due settimane prima, non ci pensa neanche a sottomettersi senza combattere, ma quando conosce il suo nuovo padrone qualcosa cambia dentro di lui e forse la libertà non è più l’unica cosa che conta…
Due uomini forti che devono imparare a conoscersi e a rispettarsi, riusciranno a trovare un punto d’incontro e a capirsi…

RAGE:

A soli diciotto anni Rage si trova a dover affrontare cambiamenti che non si sarebbe mai aspettato. Per proteggere sua madre commette un errore, viene arrestato e condannato alla schiavitù. Un ragazzo libero e con tanti sogni che non potrà mai realizzare, che da un momento all’altro si ritrova a dover sottostare agli ordini del suo nuovo padrone: Hunter.

Hunter è a sua volta uno schiavo, ma è uno dei favoriti della Regina, per questo gli viene regalato il giovane Rage. Un regalo del tutto inaspettato e che forse non si sente pronto ad accettare totalmente.
Il loro rapporto è da subito conflittuale. Hunter ha avuto una vita difficile, è rigido e intransigente, niente affatto incline a sopportare le continue ribellioni del suo giovane schiavo che riesce a fargli perdere la calma come nessun altro.

DRACO:

Draco viene rapito insieme a suo fratello Maddox e ridotto in schiavitù. Mentre Maddox viene acquistato dalla Regina, Draco non è altrettanto fortunato, ma grazie alla testardaggine di suo fratello, dopo settimane di ricerche anche Draco arriva a Palazzo. Purtroppo i mesi trascorsi nelle mani di un Padrone crudele e senza scrupoli hanno lasciato cicatrici indelebili nell’animo del giovane.
La Regina decide che Val è la persona giusta per occuparsi di lui, quindi gli affida il ragazzo sicura che saprà aiutarlo a guarire sia le ferite del corpo che quelle dell’animo.

SAMIR:

Samir non fa altro che combinare guai e provocare gli altri schiavi dell’harem, la Regina è stanca di sentire continue lamentele sul giovane schiavo, per questo motivo decide di venderlo, ma Agris è innamorato di lui e la Regina alla fine cede alle sue preghiere e lo accontenta, dando a Samir un’ultima possibilità, a condizione che Agris se ne faccia carico e garantisca di tenerlo fuori dai guai e lontano dai suoi favoriti…
Quando tutto sembra andare nella giusta direzione il ritorno del Principe Alexander rischia di turbare il precario equilibrio raggiunto dalla nuova coppia, riuscirà nell’intento di riprendersi Agris o il dolore che gli ha procurato abbandonandolo è troppo
grande da superare?

 

recensione

Anziché fare una recensione per ogni libro, questa volta ho deciso di scriverne una per tutti e quattro. Non è la prima volta che leggo questi libri, e ogni volta entro sempre di più nella mentalità dei protagonisti.  Devo essere sincera con voi, la prima volta che l’ho letta mi sono quasi arrabbiata con me stessa perché ero divisa tra sentimenti contrastanti, la bellezza del libro e dei suoi contenuti BDSM, e il capire lo schiavismo, quello proprio non mi entrava intesta, anzi, mi faceva proprio male.

Quando finalmente ho letto le spiegazioni dell’autrice riguardo all’ambientazione della serie è come se mi si fosse aperto un nuovo mondo.

Bene, torniamo ai libri… Come avrete già intuito, amo il modo di scrivere dell’autrice, mi piacciono i suoi libri, ma soprattutto mi piace il tema trattato. I suoi personaggi sono affascinanti ben descritti e ti entrano nel cuore. Chi più chi meno, ma comunque hanno preso un pezzettino della mia anima…

Posso dirvi che ogni libro è autoconclusivo, anche se non vi consiglio di finirne uno prima di avere sotto mano il secondo, perché comunque le storie vengono lasciate in sospeso, e nel libro successivo si continua dal punto in cui è rimasto il precedente. Per cui… domandina… Quando esce il prossimo? Troppe cose sono state lasciate sospese nel libro di Samir, e se come me avete amato le varie coppie che si sono formate in ogni libro, vorrete assolutamente sapere come vanno a finire.

I libri sono abbastanza crudi, alcune scene ti fanno salire le lacrime agli occhi, e questo perché Taylor riesce a farti entrare all’interno del libro e quindi le emozioni si amplificano a dismisura. Tutto ciò è condito con la dolcezza, l’amore e le preoccupazioni che ogni padrone innamorato ha per il proprio schiavo.

Non starò qui a raccontarvi le storie, né tantomeno a parlarvi dei personaggi, perché il bello è scoprirli di volta in volta, pagina dopo pagina. Io vorrei per me Maddox, ma a quanto ne so, è stato promesso ad un’altra, per cui mi accontento di Rage. Taylor sappi che mi sta struggendo la sua sorte, per cui attendo con ansia.

Detto questo, arrivo alle mie conclusioni. Non leggete i libri con il pregiudizio dello schiavismo, nel loro mondo è normale e così deve essere, la regina è uno spettacolo e fa di tutto per rendere felici i suoi schiavi.  Se amate le scene forti e il tema del BDSM, allora vi consiglio di fiondarvi a leggerli!!!

Sensualità: 5 cuori rosso

 

Recensione: FirmaIceAngel2

Editing: Ele

 563 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA