Recensione “Riscriviamo le stelle” di Victoria River

 

Un amore travolgente e passionale, ma anche impossibile, tra due ragazzi di Londra che provengono da mondi diversi. Liam è irascibile e costretto a una vita criminale, mentre l’ambiziosa Nicole è la figlia di un diplomatico. Durante l’intera vicenda forti opposizioni si mettono tra loro portandoli a scontrarsi con un oscuro passato che non può essere cambiato. Sotto la superficie niente è come sembra e un’inquietante verità si cela da sempre nell’ombra. Riuscirà il loro amore a essere così forte da riscrivere l’intero destino?

 

“Un amore nato sotto contrarie stelle” il loro, due mondi diversi, due cuori che battono nella stessa direzione, Nicole e Liam.

Lui criminale, prigioniero di una vita che non era sua. Lei figlia di un diplomatico, due ceti rivali, come Romeo e Giulietta.

Troppo diversi, eppure gli opposti si attraggono e se un giorno la forza di quella calamita invisibile si spegnesse all’improvviso? Cosa rimarrebbe di quell’amore consumato?

Dapprima uno Young Adult ambientato al liceo, in seguito i protagonisti si ritroveranno grandi a distanza di anni.

Due ragazzi che vivono nella stessa trappola, solo in due mondi diversi.

Romantica e da sogno la prima parte, criminale, dinamica e passionale la seconda.

Un batticuore continuo, un amore senza fine, un amore tormentato.

“Mi odi perché ti rendo debole. Mi odi perché sai che non potrai mai dimenticarmi. Mi odi perché quando mi vedi inizi a tremare. Mi odi perché perfino il suono del mio nome riesce a far sussultare il tuo cuore…”

Un attacco adrenalinico al cuore, lo scompone e ricompone e fa perdere la ragione.

Emozioni pure.

 

 

 

firma Claudia

 67 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *