Recensione “Più semplice del previsto” N.J. Lysk

 

 

 

 

Sergi ha smesso di mentire a se stesso: da un po’ ha una cotta per un ragazzo. Le cose sembrano prendere una piega positiva quando il tizio si rivela essere un omega e accetta di prendere

Sergi come proprio compagno. Ma non è così semplice come ‘un alpha incontra un omega e vivono per sempre felici e contenti’.

Per prima cosa, Ray ha altri quattro alpha. Inoltre, uno di loro pare deciso a ignorare ognuna delle norme che gli alpha dovrebbero seguire. Sergi dovrebbe essere incazzato e di certo è preoccupato, però più Iesu oltrepassa i limiti, più si avvicina alla persona che Sergi ha sempre temuto essere.

Sergi sarà abbastanza coraggioso da affrontare se stesso? E Iesu avrà la pazienza di aspettarlo?

Dopo “un omega per il branco” al cui protagonista Roy, nato per diventare un Alpha ma divenuto Omega, il branco ha assegnato ben 5 Alpha come compagni, segue questo breve racconto dove approfondiamo la conoscenza di 2 di questi Alpha: Iesu e Sergi.

Il problema è che andare con un omega è “lecito”, “normale”, c’è la luna, ci sono gli ormoni ecc, ma fare sesso fra alpha è tutt’altra cosa. E uno dei due ha paura di venire additato come gay. Teme il giudizio degli altri e del branco, ma soprattutto fatica ad accettare se stesso. Sarà l’amore e la delicatezza di Iesu ad aiutare l’altro ad aprirsi e ad essere libero di esprimere la sua vera natura.

Ho molto amato il primo volume della serie, questo è solo un breve racconto, ma non ha saputo coinvolgermi. Tutto troppo frettoloso e senza capo né coda.

Peccato perché i presupposti c’erano tutti.

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA