Recensione “Oltre gli abissi” di Emanuela Riva

 

 

 

Cris, figlio primogenito di Nettuno, è sempre stato affascinato dal mondo degli esseri umani, specialmente dalle belle ragazze. A causa della sua passione viene esiliato per due lunghi anni sulla Terra. Ma la nostalgia degli abissi scompare quando incontra Kirsten, una misteriosa ragazza che gli fa perdere la testa. Ma Kirsten non è quello che sembra.

Riuscirà l’amore a vincere sulla vendetta?


Avete presente la Sirenetta, Ariel ed Eric? Re Tritone ed Ursula? Ecco questo mi sembra uno spin-off di quella bellissima fiaba.

La figlia di Ursula Kristen, e il figlio principe di Tritone. Favolosa!! Solo troppo breve, volevo ancora navigare in quell’atmosfera da fiaba, nuotare in quelle acque cristaline.

Kristen e Cris i “Romeo e Giulietta del mare”, nati da famiglie rivali, da nemici del mare, si conoscono in zona neutra “la terra”, e lì che l’amore sboccia prepotentemente fino a far perdere ragione e cuore.

Vendetta contro amore, mare contro terra, Ursula e Nettuno, la resa dei conti.

L’amore sarà capace a superare l’odio ben radicato?

L’amore sarà capace di superare i confini imposti dal bene e dal male?

Innamorata persa del mare e delle sue creature, sirene e tritoni, amore e rancore. Un romanzo che sa di fiaba, “l’amore e la paura rendono cechi… A volte non semplificano le cose, ma quello che trovano lo annientano e basta un niente per essere ridotti alla disperazione.”

 78 total views,  1 views today

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA