Recensione “Niente paura – The survivor series n. 1” di Deborah P.

 

 

 

 

 

Nella vita, per uscire dal buio, ci vuole una luce che ti mostri la via.

Quella luce che ti tenga attaccato alla speranza di potercela fare.

Questo thriller mozzafiato ti farà comprendere che, per affrontare la vita, non bisogna avere paura.

Bisogna tirare fuori la forza. Quella forza che ognuno di noi possiede all’interno. Basta trovare la luce giusta.

 

L’autrice riesce a parlare di temi importanti senza mai essere banale. Riesce a far sentire, attraverso le parole, ogni sfumatura dell’animo del protagonista.
La Biblioteca di Mary

Un’escalation di terrore e violenza per questi due ragazzi destinati a stare insieme ma ostacolati dal mondo dei vivi e dei morti.
Letture Sale e Pepe

Niente paura non è solo un thriller, gli elementi che l’hanno caratterizzato sono tanti, gli stati psicologici trattati con delicatezza ma con altrettanta crudeltà di verità. Ansia, paura, batticuore, gioia, sofferenza, empatia, arrabbiature, e ancora ansia fino all’ultima pagina.
Le Cercatrici di Libri

***Attenzione***
Il romanzo contiene scene di violenza, di sesso esplicite e tratta contenuti delicati. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto e consapevole.

E’ il secondo thriller che leggo nella vita, non potevo far scelta migliore.

Le pagine scorrono così velocemente che ti ritrovi alla fine chiedendoti come hai fatto a finire il libro così in fretta.

Per me è stata una sorpresa, una di quelle sorprese belle, piacevoli e lucenti.

Ho scartato il regalo emozionata non sapendo cosa potessi trovare all’interno. Mi sono buttata a capofitto nelle pagine, rompendo l’involucro e scoprendo il coperchio del mio regalo.

Emozioni allo stato puro, suspense, colpi di scena, amore, tormento e dolore.

Ingredienti ben sistemati e mescolati dall’autrice, una miscela esplosiva. Ho sofferto per quelle ferite inferte e Dorian, mi sono ammorbidita alla dolcezza di Raylai e sono esplosa agli insulti e alle violenze di Schin.

E lui, il dolce Dorian, il meraviglioso Dorian, un diciottenne cresciuto troppo in fretta, un ragazzo che non era mai stato bambino, cicatrici da nascondere, paure da soffocare, fino a farle diventare sue e scomparire dentro di lui, segreti da celare, un amore da combattere.

“Lei rappresenta la realtà, la purezza” la sua rivincita, la sua via d’uscita dall’incubo, la sua medicina. “Senza di lei sento come se mi mancasse un pezzo di cuore. Un cuore che non credevo di avere” qui capiamo tutto il suo mondo, tutto il vuoto che sente dentro.

“Lei è una strega mascherata da fata… Ha scavato così a fondo nella mia anima da essere riuscita a trovare la speranza che avevo smarrito”.

E quella frase che riecheggia: “Amare non ti fotte. Amare ti salva. Il mio sogno è infranto”.

Che dire, ho scoperto un mondo dentro questo libro, un mondo diverso, un mondo immenso e pieno di emozioni.

Una stella che unisce tutto, un ingranaggio pronto a fermarsi, un rebus difficile da risolvere, due uomini, un unico vincolo, un patto forse? Che faccia ha il vero diavolo? Che nome avrà scelto stavolta?

Volti amici che nascondono un segreto, bugie da rivelare, un amore da dimenticare.

Aspetto con ansia il seguito, voglio scoprire il “Ti aiuteremo” fin dove può arrivare, chi colpirà.

Deborah confido in te.

 386 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA