Recensione “Nessuna è più bella di te” di Adelia Marino

 

 

 

 

Alexia è una studentessa di Lettere moderne all’università di Roma e vive con Paola, la sua migliore amica. Lei non si sente come le altre, si tiene lontano da ogni coinvolgimento emotivo, da tutto ciò che può renderle la vita complicata o almeno più complicata di quanto già è: ha un segreto e lo custodisce con cura, non per sé, ma per proteggere chi ama. Un giorno però i suoi occhi incontrano quelli di un musicista tatuato, dal sorriso sexy, pericoloso e con un’incredibile voce in grado di distrarla da tutto il resto. Lui è il candidato ideale per cacciarsi nei guai e per rischiare di distruggere il muro che con fatica ha innalzato intorno a sé. Alexia sa che innamorarsi, per una come lei, è un rischio troppo grande…

“Non posso permetterlo. Niente emozioni. Così avevo deciso. Niente emozioni troppo forti.”

Alexia aveva eretto i suoi muri, tenersi lontana dai sentimenti, non innamorarsi, sopravvivere fin quando le era possibile, eppure al cuore non si comanda, sano o rotto che sia.

Innamorarsi era il suo unico divieto, la sua unica condanna, accelerare quei battiti e farli impazzire del tutto, rallentarlo per le sofferenza che solo l’amore può dare.

“Guarda come se in questa stanza ci fossi solo tu.” proprio quello che non doveva succedere, quando non si ha un futuro.

“Non dovevo succedere? Che c’è che non va in me? – In te? Non c’è niente che non va in te. Sei perfetto. Sono io che non vado bene, sono io quella che ha qualcosa che non va. Sarò sempre sola e non posso cambiarlo, ho scelto di esserlo. Non renderò mai qualcuno felice, io sono un oggetto rotto che nessuno può aggiustare.”

Il tempo la sua ossessione, il cuore un ostacolo, battiti che scandiscono un tempo che scorre incurante delle conseguenze, che scorre e porta via ancora quell’attimo.

Leggendo il libro mi sembrava di rivivere la canzone “One moment in Time” di Whitney Houston, “Io voglio un momento quando sono più di quello che pensavo di poter essere quando tutti i miei sogni seguono il battito del cuore”, avevo i brividi ad ogni frase, ad ogni pensiero della protagonista.

“Lasciami decidere prima che il tempo decida per me.”

E poi quella speranza che inizia a nascere incurante del tempo “Tu mi fai sperare…”

Tra alti e bassi, tra un battito e l’altro, tra sogni e rimpianti, tra speranze e illusione, riuscirà l’amore a vincere su tutto?

“Ti amo Babe. Ti amo come non ho mai amato nessuno. Ti amo con ogni parte di me, incondizionatamente. Hai il mio cuore tra le mani.”

Adelia ha romanzato una canzone, una dolce melodia, lei è il top, tenera e delicata, dolce e genuina, sognatrice romantica, innamorata dell’amore.

 431 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA