Recensione “Misfit” di R. Holmes

 

 

 

Quanto lontano è troppo lontano? Chiedetevi quali sono le linee che non oltrepassereste mai, in nessuna circostanza? Cosa è imperdonabile? Ingiustificabile? Deplorevole. E se qualcuno che amate fosse dall’altra parte di quella linea? La attraversereste, se significasse vendere l’anima al diavolo in cambio della loro libertà? Beh, io sono il tuo peggiore incubo del c***o e mi chiamano Misfit. Io aggiusto le cose. Persone, problemi. Il tuo cuore spezzato con il mio c***o. La lista è infinita. Fino al giorno in cui mi sono imbattuto in un bellissimo Angelo che ha estratto il male proprio dal mio midollo osseo. Misfit è una novella prequel di circa 48.000 parole. Questo libro fa parte di una serie ma può essere letto come stand-alone.

Bello, bello, bellissimo…

Io amo queste storie, dove regnano sovrane le tenebre e dove poi arriva la luce.

La luce si chiama Ivy e le tenebre portano il nome di Misfits.

Una storia che parte da subito con l’adrenalina a mille e quel batticuore che inizia dopo le prime righe prosegue per tutta la durata del libro.

Un killer professionista, un uomo con un passato “malato” che l’ha forgiato, un ragazzo che, con le sue mani, cerca di liberare il mondo dalla feccia. Lo fa per soldi? Lo fa per riscattare il passato? Non lo sapremo mai, ma è un anima nera, che solo la dolce ragazza dai capelli platino riuscirà a salvare.

Ho amato tutta la storia, comprese le scene di sesso bollente che incontriamo durante la lettura. A volte mi annoiano, ci sono state delle letture in cui saltavo pagine e pagine di rapporti sessuali, ma l’autrice, in questo caso, le ha rese talmente vivide e reali che è stato impossibile non leggerle.

Un club motociclistico di Seattle fa da sfondo alla storia e quando due donne molto ma molto vicino al club vengono rapite ecco che la guerra con il club rivale entra nel vivo. E se una di queste donne fosse proprio l’angelo che sta accanto a Misfit?

Non vi resta che aprire il libro, gustarvi la storia e aspettare, come me, l’arrivo del prossimo…

 

firma Claudia

 140 total views,  2 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA