Recensione “Maledetto margarita” di Sara S.

 

 

 

Dieci milioni di dollari e una casa editrice in eredità. Un sogno che si avvera, direte voi. E, in effetti, lo sarebbe anche per l’impacciata ventiduenne Sarah Jessica Torres, se non fosse che di editoria non ci capisce assolutamente nulla. Se poi, a remarle contro, ci si mette anche un presuntuoso, arrogante ed illegalmente sexy barman dagli occhi verdi, allora per la nostra Sarah le cose si complicheranno e non poco. Il bello degli imprevisti, però, è che forse rendono la vita un po’ più dolce, proprio come un galeotto Margarita, pronto a far girare la testa ad entrambi. Tra battibecchi infuocati, gelosie esplosive e baci al sapore di vaniglia, Sarah e Brandon ci faranno fare un giro sulle montagne russe dell’amore, con tanto di alti e bassi e vuoti d’aria. Ma se Brandon nascondesse una profonda tristezza, dietro quegli occhi da seduttore? E se Sarah, fosse l’unica in grado di farlo tornare a sorridere? Spesso, il nostro passato, rischia di farci a pezzi, ma l’amore, a volte, è l’unica cosa in grado di rimetterli insieme.

Ragazzi e ragazze… preparatevi! Sappiate che una volta iniziato a leggere questo romanzo, non riuscirete a smettere. L’unica cosa da fare è assecondare questo desiderio intrinseco e arrivare fino alla fine con quel sorrisetto ebete che vi troverete sul viso.

Grazie a quel Margarita bello pesante, perché ha fatto incontrare due personaggi meravigliosi, pieni e vivi come non mai. L’abilità della scrittrice è anche qui: riesce a dar vita a due figure coperte di lettere e a farci aprire talmente tanto il cuore da vedercelo tirare fuori e sbatterlo su una piana di marmo, più e più volte, finché non si degna di riconsegnarcelo con qualche ammaccatura, ma più vivo e forte di prima.

Bello! Bellissimo! La scrittura fantastica e accattivante dell’autrice ci permettere di lasciare in secondo piano le eccessive, ma naturali paranoie della protagonista, insicura, imbranata e fortunatissima, ironica e bellissima. Come potrebbe mancare, poi, il bel tenebroso, alto, possessivo e figo da paura? Ed è pure intelligente! Un mix scoppiettante che ci regalerà un romanzo perfetto, dall’inizio alla fine.

Se lo consiglio? Ovvio!!

firma Claudia

 624 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA