Recensione “Legati da un insolito destino” di Patrisha Mar

 

 

 

Sono passati quindici anni da quando Cabe si è trasferito a New York senza farsi più sentire e Reesa, la sua inseparabile amica d’infanzia, non l’ha mai dimenticato.
Nonostante il dolore e la rabbia per non essere più riuscita a mettersi in contatto con lui, infatti, il ricordo di Cabe riesce ancora a farle battere il cuore.
La sua vita a Nunchuck, una piccola cittadina dell’Alaska, continua a scorrere nella sua ordinaria quotidianità, ma tutto è destinato a cambiare. Il padre di Cabe, infatti, muore in circostanze misteriose.
Reesa non sa cosa pensare, anche perché la tragedia porterà sicuramente Cabe di nuovo in città dopo molto tempo. Riuscirà a dimenticare il rancore che prova per lui per stargli vicino in un momento simile?
Ma con l’assassino ancora a piede libero, Reese potrebbe rischiare la vita, oltre che un cuore spezzato. E questa volta, fidarsi di Cabe potrebbe essere la sua unica speranza di salvezza.

Era da tanto che non leggevo un libro della Mar, e questo è ciò che volevo.

La sua scrittura delicata e armoniosa ci trasporta dentro una storia surreale immaginando scenari da Twilight o The Vampire diaries, certo qui di vampiri non c’è neanche l’ombra, però il romanticismo e l’atmosfera sono molto simili.

“Entrambi si erano amati in silenzio e avevano taciuto per non rovinare una sincera amicizia.”

Boschi, casette, amicizie, un cuore che batte da anni, costrizioni, allontanamenti e finalmente lo sfogo.

Io amo la scrittura della Mar, lei e la sua penna sono un tutt’uno, qualsiasi genere scrive è un colpo ben assestato, Romance o fantasy che sia, delicata e sempre capace di far sognare.

Una bella storia di amicizia e di amore, due protagonisti, Cabe e Reese, che hanno dato molto e nel corso degli anni hanno sofferto per quella lontananza imposta.

“Vorrei solo essere un Cabe qualunque, che vuole amare una ragazza meravigliosa e speciale e che vuole farlo alla luce del sole, senza vincoli, senza obblighi, senza l’oscurità che aleggia intorno.”

Un segreto, la confessione, la vita in pericolo, la resa dei conti, l’allontanamento per salvarla e l’attesa di un ritorno…

“Dove sei tu è la mia casa, sarà sempre così, Ree. Te lo giuro. Troverò il modo di tornare da te… Lascio a te il mio cuore. Conservalo con cura perchè tornerò a riprendermelo.”

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA