Recensione “Legami di famiglia” di Agnes Moon

trama

Cosa succede quando due uomini – convinti di non meritare più nulla dalla vita – iniziano a desiderare qualche cosa di più?
Cacciato di casa dai facoltosi genitori, dopo aver confessato la propria omosessualità, Mal è finito in mezzo a una strada… e ha passato l’inferno. Grazie all’aiuto del suo amico Liam, ora ha una nuova vita, ma non è tutto oro quel che luccica.
Bellissimo, vulnerabile e gravemente malato, Mal cerca di sopravvivere alla giornata, fino a quando nella sua vita non irrompe il misterioso Boris.
Boris Koshelev è sopravvissuto all’assedio di Leningrado, solo per essere trasformato in vampiro contro la sua volontà. Lasciato per morto dal suo creatore, è stato salvato da Vincent de Saint-Bonnet al quale ha dedicato la sua cieca obbedienza.
Quando conosce il dolce e indifeso Mal, il gelido russo comprende che le sue priorità sono cambiate: l’unica cosa che desidera è amare il suo coeur du sang e proteggerlo dal letale pericolo che incombe su di lui.

recensione

Devo essere sincera con voi. Ho aspettato un po’ a leggere questo libro perchè avevo paura di una delusione. Ebbene sì, mi era piaciuto talmente tanto il primo, che ero terrorizzata dal fatto che il secondo della serie non reggesse il confronto.
Mi sbagliavo, mi sbagliavo alla grande, perchè non solo regge il confronto, ma ha anche qualcosina in più.
In questo episodio i protagonisti sono Mal e Boris, ma l’autrice non ci fa dimenticare nemmeno i personaggi del libro precedente, continuando con il filone della trama presente nel primo libro.
Boris ho iniziato ad amarlo dalla volta precedente, e in questo secondo romanzo esplode in tutta la sua magnificenza entrandoti nel cuore, così come il piccolo e indifeso Mal.
La dolcezza e l’amore la fanno da padrone, creandoti dipendenza dalla lettura e la trama ti si attorciglia al cuore facendoti divorare le pagine.
Un mix ben proporzionato di dolore, suspance e amore, in cui l’autrice riesce a esprimere tutti i sentimenti provati dai vari personaggi facendoteli amare alla follia.
Ben scritto e molto ma molto scorrevole.
Una lettura piacevole? Decisamente sì. Lo consiglio? Ovvio che sì anche in questo caso, ma non prima di aver letto il primo romanzo della serie.
A questo punto mi aspetto delle belle cose anche per il futuro.
Il finale mi ha decisamente sorpreso e inserire nel mezzo la situazione attuale dell’editoria italiana è stato un colpo di genio… Bravissima!

Sensualità:

4 cuori rosso

Recensione:

FirmaIceAngel2

Editing:

FirmaClaudia

 467 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA