Recensione “Leandro e Marc” di VD Prin

trama

Quando Leandro viene allontanato da casa, a soli sedici anni, si sente solo, perso e abbandonato.
Suo fratello, il suo unico amico, la sola persona che lo ama davvero, è lontano.

L’incontro con un uomo eccezionale gli permetterà di rendersi conto che lui è in grado fare tutto ciò che vuole, e che è molto di più di quello che volevano fargli credere.

Ma c’è un altro uomo nell’ombra che aspetta Leandro. Aspetta, e rimarrà in attesa per tutta la vita, se necessario.

Leandro non sarà mai solo.

recensione

Ho iniziato a leggere questo libro e ne sono stata immediatamente avvinta, catturata dalla dolcezza che abita negli occhi del protagonista, Leandro. Una storia bellissima, che inizia in un modo tristemente vero. Un ragazzo rifiutato dalla famiglia che lo ha ‘dovuto’ prendere con sé alla morte della mamma, mai amato, ritenuto anche ritardato e definitivamente rifiutato quando scoprono che è gay.
Solo il fratello Liam gli vuole bene e cerca in tutti i modi di difendere quel fratellino speciale dalle cose brutte del mondo.
Ma raggirato Liam, i genitori abbandonano Leandro a Parigi con pochi spiccioli in tasca. Qui Leandro è costretto a crescere in fretta senza perdere né la sua bellissima anima innocente né il suo amore spassionato per l’arte. Ed è proprio questa sua passione che lo porta a conoscere il suo primo uomo. Un pittore molto più vecchio di lui. Ma Leandro lo ama. Leandro Ama con la a maiuscola, oltre ogni ostacolo di età, estrazione sociale, chiacchiere. Ama. E soffre per ciò che dice la gente, perché non capiscono che lui non vuole altro che amore. Alla morte del pittore, attorno a lui si stringono i pochi amici, il fratello, e il nipote del pittore da sempre innamorato di lui e allontanato dallo zio per paura della concorrenza. E da questo gruppo di amici, che gli vogliono bene davvero per quello che è, riceverà amore, aiuto, futuro.
Un libro incantevole, nel senso che ti incanta e ti costringe a leggere per sapere come va a finire, protagonisti che ti entrano nel cuore per la potenza dei sentimenti narrati, per la bellezza delle loro anime. Una storia che fa piangere di rabbia e di felicità, che ti fa battere il cuore e innamorare, che fa sospirare, fremere e che ti fa sognare.
Consigliato? Consigliatissimo!!!!! In poche parole, sensuale, intrigante, tenero e…. bellissimo.

Sensualità:

cuori4

Recensione:

bekkara

Editing:

mandy

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *