Recensione “LATENS SOMNIA” di Penelope White

 

 

 

12 protagoniste diverse, fisicamente e caratterialmente.

12 sogni differenti che contraddistinguono ognuna di loro.

12 diversi atteggiamenti e temperamenti.

Ma un solo ed unico filo rosso che collega il tutto: i sogni latenti.

Latens Somnia è proprio questo: una raccolta di racconti di donne che, al di là di qualsiasi pregiudizio, maschilismo e moralismo sociale, realizzano i loro sogni erotici più oscuri e nascosti…

E tu? Cosa nascondi nei meandri della tua mente…

Dodici racconti di genere erotico per un ventaglio dei desideri più nascosti e reconditi delle donne. Quello che tutte o quasi sognano ma non hanno il coraggio di raccontare.

L’autrice si mette in gioco, ci presenta delle storie e delle ambientazioni molto diverse fra loro: lavoro, scuola, feste, l’intimità di casa e ancora incontri casuali, vecchi amici di famiglia, il partner di sempre.

In ogni storia però in poche pennellate si entra in sintonia con la protagonista, sempre una donna, sempre sicura e serena ma con quel piccolo tassello mancante, quel desiderio, quel sogno, quell’uomo che possa rendere completa e appagata la sua vita.

Ottima come sempre la scrittura, che ogni volta in un crescendo di pathos e sensualità farà palpitare il cuore e incuriosire lasciando nei diversi finali una sorpresa curiosa.

Consigliatissimo per gli amanti del genere e per quelle donne che hanno voglia di viaggiare con la fantasia nei meandri dei desideri di ognuna di noi.

 

 

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *