Recensione “La barba” di Gill Renee

trama

La differenza di età tra una donna e un uomo ha davvero tanta importanza? Davvero un uomo più giovane è un toy, un giocattolo, e davvero una donna più vecchia è una nave scuola? Questo intrigante racconto ribalterà tutte le vostre certezze in materia. A proposito, lo sapete che la … barba sta tornando di moda?
ADATTO A UN PUBBLICO ADULTO

recensione

Confesso che mi ha incuriosita il titolo, la barba è quanto di più maschile e sensuale ci possa essere in un uomo.
Leggendo la sinossi di questo breve romanzo mi sono sentita attratta dalla storia, essendo sposata con un uomo più giovane di me la situazione mi intrigava.
Scritto in prima persona, brevemente l’autrice ci riporta alla sua relazione con quell’amico di suo fratello così giovane che frequentava la sua casa, ma di cui non aveva mai avuto interesse fino ad ora.
Adesso è cresciuto ed è un bel ragazzo, forse comunque troppo più giovane rispetto a lei. La protagonista ci accompagna in un viaggio tra i suoi pensieri carichi di simpatia e umorismo, è confusa per quell’incontro: per cosa sarebbe potuto accadere e cosa avrebbe voluto accadesse, che tuttavia non sarebbe dovuto accadere.
Una serie esilarante di eventi descritti con un erotismo tutto al femminile, un romanzo che va subito al sodo, ma che è ricco di delicate sensuali sfaccettature.
Mi ha fatto sorridere e anche sospirare.
La psicologia della protagonista è decisamente coinvolgente e il giovane ragazzo senza alcun dubbio accattivante.
Mi è piaciuto molto, l’unica cosa che mi ha lasciata un po’ perplessa è il fatto che lui le toglie le mutandine e più avanti gliele taglia con il rasoio…mi devo essere persa il passaggio in cui le aveva rimesse.
In ogni modo lo strappo delle mutande è stato molto sensuale.

Recensione:

FirmaMarinaB

Editing:

pandora

 397 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA