Recensione “Io e l’altra me” di Francesca Rossini

 

 

 

Daniela è una ragazza semplice, chiusa nelle sue paure, goffa e timida. Sempre alla ricerca del principe azzurro, perennemente a dieta. Decide di creare un profilo social per conoscere qualcuno, nasce Gret@. Ha inizio la lotta tra due parti opposte di una personalità che si contendono lo stesso uomo. Chi ne uscirà vincitrice?

Confesso che quando mi trovo tra le mani un libro, do molta importanza alla sinossi. Una sinossi ben scritta è il preambolo di un romanzo altrettanto ben scritto. Sembrerà assurdo magari, ma io trovo molti indizi sulla storia e sul suo autore leggendola. In questo caso mi sono trovata davanti una copertina sbarazzina, una sinossi breve ed ho pensato si sarebbe trattato di un romance dal linguaggio semplice e chissà, magari divertente. Leggendo ho scoperto invece una storia senza alcun dubbio ”vincente”, originale, frizzante, vitale, attuale,una storia dei giorni nostri, di attualità, di emozioni ,paure, debolezze e insicurezze che tutti abbiamo. La voglia di essere diversi in qualche modo e il desiderio di trovare il coraggio di esternare tutto ciò che abbiamo dentro di noi, ma che non trova il coraggio di emergere. Francesca Rossini ha avuto un’idea veramente originalissima, un romanzo che si legge tutto d’un fiato e che ci regala non solo passaggi divertenti, ma tantissimi spunti di riflessione. Un libro che ti fa stare bene e che ti fa ragionare altrettanto bene. Ben scritto, curato nell’editing e nella descrizione, non solo dei personaggi ma sopratutto delle emozioni anche più intime. Questa è stata per me la prima lettura di questa autrice, ma ora ho voglia di leggere tutte le sue altre storie, perché ha saputo conquistare la mia attenzione con una storia che un pochino ha fatto uscire fuori la parte più segreta perfino di me stessa. Una storia al femminile senza dubbio, ma anche una lettura che farebbe parecchio bene leggere anche agli uomini. La protagonista della storia potrebbe essere chiunque di noi, crea un suo alter ego on line e vive due vite ben distinte, un gioco forse o, chissà, magari un modo per scoprire quale delle due è la vera Daniela e la vera Greta. In fondo c’è un po dell’una e dell’altra in ognuna di noi ed è, forse, proprio questa dualità che alla fine non solo attrae ma ci completa. Complimenti all’autrice che con questa sua opera si merita tutte e 5 le stelline.

 715 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

One thought on “Recensione “Io e l’altra me” di Francesca Rossini”

  1. Proprio quando avevo preso la decisione di non scrivere più, perché non ho tempo, non ne vale la pena, Non ho più voglia e forza di pubblicizzarmi… arriva questa bellissima recensione. Leggere che hai sorriso, sognato, persino riflettuto leggendo la mia storia, immedesimandoti, provando emozioni ripaga tutti i sacrifici, il tempo speso, la fatica.
    E… niente… volevo solo dire grazie ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA