Recensione “In questa caldissima estate l’universo ci gira intorno” di Emiliano Di Meo

trama

Non sempre due anime affini si incontrano nel momento opportuno. Alcuni amori sono costretti ad attendere pazientemente il momento più appropriato per rivelarsi in tutta la loro intensità.
Questo è quello che, inconsapevolmente, succede a Daniele e Luciano. Si incontrano, si notano, ma sono costretti a fingere indifferenza, perché imbrigliati in relazioni sbagliate, fino al giorno in cui potranno finalmente dichiararsi senza il timore di urtare i sentimenti di qualcuno.
E una volta che l’amore, quello vero, entra a far parte della tua vita tutta la solitudine che ti accompagnava si dissolve cedendo il posto alla persona che sei veramente. Perché l’amore ci rende noi stessi.

recensione

Come ben saprete dalle mie recensioni precedenti, non ho letto i libri di Emiliano in ordine temporale ma a caso. La scelta era basata soprattutto sull’istinto, e istintivamente questo è stato uno dei primi a passare sotto le mie mani, per cui non sapevo ancora bene cosa dovermi aspettare dalle sue storie o dalla sua scrittura. L’ho letto come leggo tutti gli altri romanzi, con la mente aperta, senza pregiudizi, ma soprattutto con la speranza di un lieto fine. Già, sono una di quelle che vogliono la favola in ogni libro che leggo.

Luciano e Daniele sono i protagonisti di questo scritto e, dopo le prime pagine, credevo che prendesse un verso molto particolare, a tratti ho addirittura pensato ad un rapporto Dom/Sub, l’autorità di Luciano con la remissività di Daniele e l’approccio fisico che c’è tra i due, avrebbero fatto sicuramente i fuochi d’artificio.

E qui il primo errore, nessun accenno al mondo oscuro, anche se la mente ti porta a pensare a una cosa del genere. Mai due protagonisti furono più diversi. L’Est e l’Ovest, quella differenza tale che li porta a gravitare uno attorno all’altro per poi incontrarsi definitivamente e in maniera totalitaria. Un amore che sboccia quasi immediatamente, potrebbe definirsi un colpo di fulmine, un incontro destinato ad avvenire. Quel destino che sceglie di far incontrare due anime a dispetto del mondo che le circonda.

Emiliano parla di amore, di sentimenti, di argomenti che per molte persone sono ancora un tabù e lo fa con naturalezza,attraverso i suoi libri, cerca di tirar fuori quello che troppe persone ancora credono sia un amore sbagliato.

In questo libro in particolare ha voluto farci vedere che non sempre lo stereotipo del bello e figo viene attratto da un suo simile, ma anzi, è proprio l’esatto contrario che attira nella rete il bello e impossibile, ci ha fatto capire che nonostante i pregiudizi e la ritrosia del mondo che ci circonda l’amore vince, i sogni, anche se in minima parte, vengono realizzati e le differenze appiattite dalla potenza dei sentimenti.

A differenza dei libri precedenti, in questo ho trovato due cose veramente piacevoli, il sarcasmo e l’ironia che in determinati punti mi hanno fatto sorridere e i personaggi secondari che sono delle simpatiche scoperte. Alessandro, che ognuno di noi vorrebbe al proprio fianco, la nonna, che è la nonna per eccellenza, la nonna che anche io ho avuto e ho tutt’ora al mio fianco, quella che ti supporta sempre, nel bene e nel male e che ti ama incondizionatamente, e per finire Lucia. Lucia mi è rimasta in mente per tutta la lettura, nonostante sia nominata pochissime volte, perché mi sono rivista in lei.

Sesso bollente che a tratti ti toglie il fiato e amore incondizionato creano un mix che coinvolge il lettore tenendolo attaccato alle pagine!

Sensualità: cuori4

Recensione: FirmaIceAngel2

Recensione: Ele

 604 total views,  2 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA