Recensione in anteprima “Anima mia” di Rachele Vestri

 

 

 

Logan Dalton ha trentotto anni, è un geniale uomo d’affari, ricco, astuto e molto affascinante. Quando varca la soglia della sua sontuosa villa, però, smette i panni del brillante imprenditore e si riappropria della sua vera identità. Per Logan i sentimenti sono off limits, ha imparato a essere freddo e ad evitare l’amore, ma l’incontro con la giovane Abby scatenerà in lui emozioni forti e contrastanti, al punto che il suo mondo potrebbe ripiegare su se stesso. Possono due scintillanti occhi blu far capitolare il più arido dei cuori?

Abby ha ventitré anni, frequenta l’università ma si mantiene grazie alle borse di studio e ad alcuni lavoretti saltuari. Vive con la madre, una donna lasciva che da sempre usa la figlia, cui ha negato rispetto e amore. Quando finalmente le si offre la possibilità di allontanarsi dalla sua condizione e Logan Dalton posa gli occhi su di lei, Abby non sa a quali rischi stia andando incontro. Attorno a quell’uomo gravitano forze oscure, minacce che rischiano di travolgerla.

Lei, giovane, bellissima, turbata da un passato torbido ma ancora piena di speranza e sete di rivalsa. Lui, contaminato dall’illegalità, dalla violenza, dagli orrori dell’infanzia, ma improvvisamente spinto dall’ardore di liberarsi dal male. Riusciranno a sconfiggere i propri demoni e ad opporsi alla realtà che sembrerebbe costringerli a rinunciare l’uno all’altra?

Una passione travolgente, due cuori sotto assedio e una misteriosa vendetta che rimescolerà le carte in gioco.

Bellissimo mafia romance ambientato a Miami, dove il re del traffico d’armi, Logan Dalton, si innamora della nuova barista di uno dei suoi locali, la bellissima Abigail.

Logan è un uomo tenace, un trafficante, un killer, un uomo senza scrupoli. Non ha pietà di nessuno e se qualcuno gli fa uno sgarro, non ha remore a farlo fuori, dopo averlo crudelmente torturato.

Con le donne non è da meno. Si contorna solo di belle escort e non cerca certo di coltivare rapporti sentimentali. Questo finché non incontra gli occhi sinceri e autentici di Abigail. Lei ha vissuto una vita d’inferno, con una madre dedita all’alcol e una serie di patrigni che hanno cercato di abusare di lei. Ed ora, mentre cerca di mantenersi al college con una borsa di studio per meriti scolastici, è costretta a fare due lavori per dare soldi in casa.

L’amore fra i due è romantico e totalizzante, ma da ambo le parti i pericoli e le crudeltà si faranno sentire, minando il loro rapporto e anche le loro stese vite.

Una bella storia che si sviluppa fra colpi di scena e avventure legate alla malavita, ma che dà il suo meglio nel rapporto delicato fra i due protagonisti, nello scoprirsi giorno per giorno, nell’accogliere il sentimento che cresce, nel cercare di essere sinceri ed onesti fra loro. Ecco, su quest’ultimo punto hanno avuto qualche intoppo, ma si sa che senza la sincerità non si possono costruire rapporti consistenti.

Ho amato molto i personaggi, lei è originale, genuina ma non banale, lui è bello, oscuro ma con molte sfumature interessanti.

Infine ho apprezzato la scrittura, molto precisa e lineare, curata e molto coinvolgente.

Consigliatissimo!!!

ELEONORA

 687 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *