Recensione “Imperfetti innamorati” di Elisa Trodella e Loretta Tarducci

trama

Sono trascorsi vent’anni. Stella, psicologa, e Giulio, avvocato di successo, si amano ancora. Anche troppo, secondo la figlia, che li paragona ad alieni venuti da Marte. Lei, Felicia, ha diciannove anni. È intelligente ed esuberante proprio come la nonna, dalla quale ha ereditato nome e temperamento. Ma un particolare la divide da lei: non crede nell’amore. Qualcosa però nelle sue rigide convinzioni è destinato a cambiare Una sera riceve un messaggio da uno sconosciuto, un messaggio che pare arrivare per sbaglio, e la sua vita prende una piega inaspettata. Felicia non sa cosa fare ma alla fine, quasi per divertirsi, risponde. E da lì ha inizio il gioco Agli occhi del fratello gemello, geloso e possessivo, è una pazza. Le amiche di sempre invece la supportano. E chissà che quell’errore non sia destinato a trasformarsi in una magia Un messaggio spedito alla persona sbagliata. Una risposta inviata per gioco. L’inizio di una storia d amore .

recensione

700 pagine, e giuro che quando ho visto le dimensioni del libro un po’ di remore mi sono venute, ma ho cercato di non pensare a quanto ci avrei messo a finirlo, vivendolo un po’ alla volta.
Nel romanzo c’è una coppia che dopo tanti anni si ama ancora come due adolescenti: Giulio e Stella, che esternano spesso le loro amorose effusioni davanti ai due figli: Felicia e Pietro.
Felicia è giovane e ancora insicura sulla vita, sopratutto sui suoi sentimenti, e l’amore di cui pensa forse non troverà mai quello espresso dai suoi genitori.
Il fratello Pietro è molto protettivo e geloso, anche se i due non perdono occasione per litigare.
Felicia riceve un SMS allusivo da un estraneo inviato per errore e un po’ per gioco, un po’ per giovane incoscienza, inizia a rispondere al messaggio fingendo di essere un’altra persona. Si ritrova tra una bugia seguita da altre bugie in un gioco che diventa realtà. Tramite whatsapp riesce a vedere il volto dello sconosciuto con cui scambia messaggi e perde la testa. Felicia perde anche il controllo di se stessa e i due riescono a incontrarsi fin quando la verità emergerà.
Una storia scritta in maniera simpatica e scorrevole, con complicità e ironia, in un tuffo di emozioni giovani e fresche che hanno tutte le possibilità di una storia dei nostri giorni.
Una lettura leggera e piacevole, che mi ricorda molto la brava autrice irlandese Cecilia Aberne.

Sensualità:

cuori2

Recensione:

FirmaMarinaB

Editing:

pandora

 396 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA