Recensione “Il segreto dei medici” di Michael White

trama

Nelle cripte delle cappelle medicee a Firenze, la paleopatologa Edie Granger e suo zio, Carlin Mackenzie, stanno esaminando i resti mummificati di una delle più potenti famiglie del Rinascimento. Sembra che gli imbalsamatori dell’epoca abbiano fatto un buon lavoro, ma… sotto la pelle raggrinzita del cadavere di Cosimo de’ Medici c’è uno strano oggetto. La sua presenza lì è assolutamente inspiegabile. Per Mackenzie è la più affascinante e pericolosa delle scoperte, per Edie l’inizio di un’ossessione che non la abbandonerà più. E solo Jeff Martin, suo grande amico e storico di fama con un passato doloroso da dimenticare, può aiutarla a fare luce sull’enigma e a proteggere la sua stessa vita. Sì, perché ben presto una catena di omicidi e delitti insanguina il ritrovamento dell’oscuro reperto… Attraverso colpi di scena, minacce, tensione e svolte narrative inaspettate Il segreto dei Medici tiene il lettore avvinto fino all’ultima, imprevedibile rivelazione.

recensione
Negli ultimi tempi i riflettori si sono accesi quasi simultaneamente sulla famiglia De Medici grazie alle varie fiction a loro dedicate, ed essendo un’appassionata di romanzi storici mi sono dedicata con molto entusiasmo alla lettura di questo scritto, che ha superato ogni mia aspettativa.

Per scrivere un romanzo storico è necessario un lavoro di ricerca non indifferente, e l’autore deve aver speso molte delle sue notti sui libri! Si accolgono anche di buon grado le varie licenze narrative che hanno permesso di rendere i fatti più intriganti.
Un romanzo scritto in modo serio, competente, scorrevole, dove il passato e il presente si intrecciano, coinvolgendo sempre più il lettore nella storia di uno dei personaggi più interessanti del Rinascimento.

Un numero consistente di personaggi anima questa avventura che porta il lettore in varie parti d’Europa e in diversi contesti storici, e a volte mi sono trovata a cercare di ricordare chi fosse tizio o caio, quindi per i deboli di memoria consiglio di prendere appunti!
I personaggi del passato sono Cosimo e Contessina De Medici e il loro entourage, personalità illuminate che decidono di seguire un pericoloso percorso alla scoperta di un non ben identificato tesoro ; quelli del presente sono Edie Granger, una paleopatologa, il suo amico Jeff Martin e la loro cerchia di amici, colleghi e familiari.
Da una misteriosa piastrina rinvenuta all’interno di uno dei corpi sepolti all’interno delle cappelle Medicee a Firenze, partono una serie di omicidi e indizi degni di una caccia al tesoro organizzata dai testimoni che seguirono Cosimo nella sua avventura.
Così come la coppia Cosimo e Contessina creano una perfetta alchimia nel passato della vicenda, anche Edie e Jeff la formano nel presente, alla ricerca spasmodica di questo mistero che ha incrociato le loro vite. Si troveranno sul loro cammino pericolosi avversari da affrontare ed enigmi da risolvere, una trama degna di Dan Brown, di cui questo autore è decisamente un ottimo rivale.
Promuovo a pieni voti questo best seller.

Recensione:

FirmaLeChat

Editing:

pandora

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA