Recensione “Il principe senza corona” di Nora Flite

 

 

 

 

Scotch non è abituata a svignarsela quando le cose si mettono male. Ma stavolta è diverso. Dopo aver tirato fuori la sua migliore amica da un guaio con dei tizi poco raccomandabili, la sua vita è cambiata. Perché ha fatto arrabbiare qualcuno di davvero potente. Qualcuno che adesso la vuole morta. L’unica speranza che ha di sopravvivere è rappresentata dall’uomo più pericoloso e più affascinante di tutto il mondo criminale: Costello Badd. Un tempo il sangue blu della famiglia Badd avrebbe potuto regnare su una nazione. Invece oggi sono una delle dinastie più potenti della malavita e il loro nome è pronunciato con cautela da chiunque frequenti i bassifondi. Quello che Costello sta rischiando per proteggere Scotch va oltre ogni immaginazione. Ma vale davvero la pena di tradire la sua famiglia e voltare le spalle al passato per salvare una cameriera? Non importa quanto lui la desideri, Scotch non è la donna per lui. E deve smettere di desiderarla. 


Oh Costello, Costello, ho aspettato questo libro, immaginando scenari, un amore da capogiro e il cuore passionale di Costello cedere all’amore.

Scotch e Costello, il principe mafioso e la cameriera temeraria.

Una coppia che ci farà perdere la ragione, e che svelerà finalmente i segreti della famiglia Badd e la vera storia della cameriera senza origini.

“L’amore ti trova, il tuo unico compito è riconoscerlo.”

Proteggerla a qualunque costo, proteggerla anche dalla sua famiglia.

Salvarla, per riscattarsi del passato.

Costello e la sua indole, Costello e quel suo cuore chiuso a chiave.

“Non voglio che finisca. Mi fai sentire come se fossi abbastanza. Non ho mai provato questa sensazione.”

Una storia d’amore che scatena l’adrenalina, inseguimenti, rapimenti, omicidi, mafia e gang in quell’assurdo mondo dell’illecito.

Amiamo la redenzione del cattivo, il principe che si svela nella sua armatura scintillante e salva la principessa della situazione, ma qui è il principe senza corona che viene salvato dalla comune mortale.

Innamorata di Costello, con un cuore in subbuglio per il principe mafioso, ogni episodio scatena la fantasia, ogni bacio brucia quel cuore già compromesso.

“Scotch mi aveva fatto capire che ero più di un uomo pieno di cicatrici. Più di un falso re. Più di un mostro. Con lei al mio fianco ero diventato… Un eroe. Il suo eroe.”

 531 total views,  2 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *