Recensione “Il piccolo negozio degli amori perduti e ritrovati” di Trisha Ashley

 

 

 

Alice Rose è una trovatella e ha trascorso tutta la vita desiderando sapere chi fossero i suoi genitori. Quando era in fasce, infatti, è stata ritrovata nella cittadina di Haworth, nelle brughiere dello Yorkshire. Dopo un’adozione finita miseramente, ha sempre dovuto badare a se stessa, sperando di poter trovare un giorno un posto che la facesse sentire a casa. L’unica cosa a cui Alice si sente davvero legata è la cucina. Quando annusa gli aromi di cannella e di limone o affonda le mani nella farina sente di essere finalmente nel posto giusto. E così decide di aprire una piccola sala da tè, certa che quello possa essere l’inizio di una nuova vita finalmente felice. Non tarda, infatti, a farsi degli amici, tra cui l’affascinante vicino di casa che si offre di aiutarla a risolvere il mistero dei suoi genitori. Adesso che è vicina a scoprire la verità, Alice sa che se vuole conquistare il lieto fine che merita dovrà essere pronta ad affrontare con coraggio ogni nuova sfida.

Emozionante. Un percorso emotivo particolare e abbastanza impegnativo.

Alla ricerca delle origini, alla ricerca della sua vecchia famiglia, alla ricerca di se stessi, e della sua vera vita.

Alice Rose, una trovatella sfuggita alla morte per puro caso, segnata fin dall’infanzia, amata dal padre ma odiata dalla madre adottiva, in giro per il mondo da sola, decide di comprare con i suoi pochi risparmi un locale e parte per dar vita alla sua nuova avventura.

A Yorkshire, la piccola sala da tè si rivela un cantiere a cielo aperto, ma la conoscenza con persone del luogo, un antiquario e la ricerca delle sue origini, impegneranno la protagonista nel corso delle sue giornate.

Leggere questo romanzo è come immergersi nella storia dentro la storia, lei scrittrice di fiabe horror, la principessa non destinata a vivere felice e contenta, la storia della sua vera famiglia che si sovrappone alla storia in sé.

Una storia originale, passato, presente e un amore che cresce in sordina in questo libro tutto da leggere.

“Ti ho aspettata per tutta la vita: sei l’unica donna che so che non mi deluderà mai, proprio come io non ti ho abbandonerò mai. Ti amo davvero, Alice e lo hanno capito tutti tranne te.”

E tutto si è risolto come in una favola.

 

 825 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA