Recensione “Il nodo di sangue” di Antonella Vigliarolo

 

Editore: PubMe

Collana: Segreti in giallo

Data di uscita: 10 maggio 2021

Pagine: 562

Genere: Dark fantasy

 

Dafne Foscolano ha lottato a lungo per costruirsi una vita serena e normale, lontana tanto dai traumi della sua infanzia quanto dai drammi costanti della pittoresca cittadina in cui è stata educata alla stregoneria. Eppure, quando il suo insegnante ed ex-tutore, George, scompare in circostanze misteriose, non ha altra scelta se non fare ritorno a Rocca Brumosa, un luogo magico e pericoloso dove varie specie sovrannaturali e comuni mortali hanno stabilito una riluttante convivenza. Si troverà a collaborare con lo spietato vampiro Zeno, a dispetto della diffidenza astiosa che nutre verso la sua intera specie e a confrontarsi, ancora una volta, con una comunità in cui segreti e bugie sono davvero all’ordine del giorno, riscoprendo però anche se stessa e le sue radici di strega.

 

 

Già dalle prime pagine mi sono sentita attratta come se il libro fosse magico e non sono più riuscita a smettere. La storia è intrigante e la lettura è scorrevole.

Il romanzo ha una protagonista principale, Dafne, e tanti personaggi che le ruotano intorno, rendendo più interessante la lettura. Ho apprezzato vedere approfondite le storie di ognuno di loro.

Dafne era una ragazzina rinnegata dalla propria famiglia di origine che non capiva né accettava la sua diversità. Venduta dal padre ad un giovane uomo che la tirerà su come fosse sua figlia, Dafne cresce imparando a gestire la magia che le scorre nelle vene. Già da piccolina, aveva però cercato di allontanarsi da Rocca Brumosa, una città in cui convivono umani e non, ma che non sentiva abbastanza sua. Dopo essersene andata a Parigi ed essersi rifatta una vita, Dafne è obbligata a tornare per scoprire cosa è successo al suo maestro, George. Da questo momento in poi la sua vita cambia drasticamente e ha inizio la nostra storia.

Tra vampiri, licantropi, ninfe, streghe e tanti sotterfugi, impariamo a conoscere chi vive a Rocca Brumosa. Ci sono Lena, la migliore amica licantropa della protagonista, e la sua famiglia; Zeno, socio di George e presenza costante nella vita di Dafne, nonché Reggente dei vampiri della città, personaggio essenziale nel romanzo; Leo Giacobetti, ultimo discendente di una famiglia maledetta da Ofelia, vampira che secoli prima si è vista portare via due persone molto importanti per lei da “cacciatori di mostri”; la famiglia Mezzanotte, due coniugi con tanti segreti, anche tra di loro, e una figlia che ha urgente bisogno di cure e, ultimo, ma non per importanza, Cristobal Morales Romero, fratello di sangue di Zeno, colui che cambierà le sorti della nostra protagonista e della città.

Mi è piaciuto molto Zeno, personaggio intricato, che non capisce fino alla fine di essere preso – se non innamorato – della protagonista. Il battibeccare tra i due è fantastico e rende la coppia… scoppiettante e la loro storia avvincente.

Vorrei fare una menzione a parte per Leo, che credo sia un personaggio di cui risentiremo parlare. Da subito non si capisce se è molto coraggioso o molto stupido, poi, quando scopriamo che si comporta in quel modo perché non ha nulla da perdere, i dubbi vengono sciolti. Capiamo anche l’importanza di Ofelia e del loro rapporto, capiamo che questo personaggio potrà dare molto alla storia futura.

Adoro quando i personaggi sono così tanto intrecciati tra loro da creare qualcosa di grande.

 

La scrittura dell’autrice è molto scorrevole e affatto ingarbugliata, come potrebbe essere, vista la quantità di nozioni e personaggi. Primo di una dilogia, ne ho amato ogni pagina e non vedo l’ora di poter leggere il secondo volume e scoprire cosa accadrà in futuro ai nostri personaggi.

Lo consiglio a tutti gli amanti del fantasy!

 

firma Claudia

 195 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA