Recensione “Il nemico del mio nemico” di Tal Bauer

 

 

 

Una storia d’amore scuote il mondo.

Due uomini s’impegnano nel loro amore impossibile.

Un generale è determinato a distruggerli entrambi.

Il presidente Jack Spears e l’ex agente dei servizi segreti Ethan Reichenbach gettano la cautela alle ortiche e si espongono pubblicamente come prima coppia omosessuale a occupare la Casa Bianca. Jack fa trasferire Ethan nella Residenza, ma mentre Ethan si insedia nel suo nuovo ruolo come First Gentleman degli Stati Uniti, non tutti sono entusiasti della loro scelta. Sembra che il mondo si sia coalizzato contro di loro e i due devono trovare insieme la forza per andare avanti.

Nel caos, i rapporti di Jack con il presidente russo Sergey Puchkov si fanno più stretti, e le due nazioni si ritrovano a lavorare quasi come alleate. Ma anche il presidente Puchkov ha i suoi segreti, segreti che potrebbero distruggere tutto. Ethan intanto torna in azione con il tenente Adam Cooper e assume il comando di una squadra segreta incaricata di stanare il generale una volta per tutte.

Madigan, però, è inafferrabile, e la portata del suo braccio è pericolosamente lunga. Colpisce Jack e Ethan agli angoli più oscuri del globo, capovolgendo il loro intero mondo. Il generale folle attira a sé nuovi alleati e nella sua missione è deciso più che mai a distruggere gli unici due uomini che lo abbiano mai sconfitto.

Non si fermerà davanti a nulla, finché Jack ed Ethan non saranno stati fatti a pezzi e separati l’uno dall’altro.

Dopodiché, la vera vendetta di Madigan potrà avere inizio…

Secondo capitolo della serie, bello e intrigante come il primo, seppur diverso.

Il primo era incentrato sull’incontro e sull’innamoramento dei protagonisti, oltre che sulla parte Spy thriller, mentre in questo l’amore fra i due è consolidato ed entrano in campo altri argomenti. Primo fra tutti il loro porsi alla luce del sole e alle conseguenti critiche della nazione e del mondo intero, perché quando rendono pubblico il loro amore, ed Ethan diventa a tutti gli effetti il First Gentlemen, la notizia avrà delle ripercussioni. Si scatenano odi e omofobia e mentre Jack tenta di difendere il loro rapporto a costo di perdere punti, Ethan diventa vittima dei sensi di colpa.

Ma l’autore ci ha abituati a non limitarsi ad una storia d’amore bensì a porla al centro di intrighi politici e militari a livello mondiale; se nel primo la storia era più legata a problemi contemporanei e realistici come la guerra col Medioriente qui si spazia in altri campi che toccano corde forse meno realistiche e ancora più drammatiche.

Un ottimo libro che mette in campo una serie di emozioni che spaziano dal romanticismo all’eros più passionale per poi virare alla paura passando attraverso la suspense adrenalinica al punto che, mentre il lettore è concentrato fra queste pagine, basta una porta che sbatte a causa del vento per fargli un salto sul divano.

Come sempre ottime la scrittura e l’abilità dinamica nel passare da un’emozione all’altra e da un’azione al suo contrario.

Consigliatissimo!!!

 461 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *