Recensione “Il morso del pitone” di Brianna Fede

trama

Eric è etero, o così sembra, mentre Kip è gay. Sono migliori amici e segretamente innamorati l’uno dell’altro. Quando Eric pone fine alla loro amicizia, per Kip non è solo una sofferenza, ma anche un problema. Sulla sua famiglia grava, infatti, una maledizione e dovrà fare i conti con il rettile che si cela dentro di lui. Il suo corpo e la sua personalità muteranno, ma cosa succederà se dovesse diventare come il suo infido genitore? La sua unica salvezza è l’amore…

recensione

Oggi sono con voi per parlarvi del quarto volume della serie “La maledizione dell’Halmek” di Brianna Fede.
Ho letto tutti i precedenti libri, che a mio avviso avevano parecchie lacune: ad esempio nel primo mancava la parte incentrata sui sentimenti dei protagonisti, esposti in modo molto affrettato, come se fossero una cosa poco importante. Nel secondo volume ad esempio avrei caratterizzato meglio la solarità di Leo, ma i pensieri e i sentimenti dei protagonisti erano carenti anche negli altri prìersonaggi. In questo invece, quello che ti cattura sin dall’inizio è proprio quello che mancava negli altri: Eric e Kip riescono ad entrarti nel cuore e farsi voler bene. Altra cosa importantissima…in questo capitolo troviamo anche i protagonisti dei libri precedenti e trattandosi di una serie fa sempre piacere ritrovare i vecchi personaggi.
Scritto bene, meglio delle altre volte, molto più scorrevole e con molti meno errori, anche se ci sono alcuni refusi sul finale, ma niente di grave!
Consigli? Se non vi piace il fantasy, dove tutto può succedere, allora vi consiglio caldamente di stare alla larga dai romanzi di questa autrice. Se invece vi piace la magia e l’amore allora fanno per voi!

Sensualità:

4 cuori rosso

Recensione:

FirmaIceAngel2

Editing:

pandora

 379 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA