Recensione “Il male nell’anima”, Vol. 1 Trilogia “Il dono” di Claudia Melandri

trama

Sara, italiana di venticinque anni, mortificata nel corpo e nello spirito dalla crudeltà senza limiti di un uomo sposato per gioco quattro anni prima, decide di voltare pagina. Desidera a tutti i costi cambiare vita e, con il marito finalmente dietro le sbarre, si trasferisce nella periferia romana.

Qui trova lavoro come contabile in un piccolo ristorante e nell’estate del 2012 conosce una ragazza canadese, Emily. Le due stringono subito amicizia e, un anno dopo Emily, per sdebitarsi della calorosa accoglienza ricevuta, inviterà Sara a trascorrere tre settimane in Canada.

Inizialmente indecisa cede poi alla contagiosa voglia di vivere di Emy accettandone l’invito. La sera del suo arrivo, in un fortuito gioco di coincidenze, il cugino di Emily decide di far ritorno a casa dopo un mese di assenza. Lui, Sean Adam Green, ragazzo di ventotto anni dalla doppia vita, sanguinario e violento assassino privo di anima, va su tutte le furie quando viene informato della presenza dell’ospite. Ha un duro scontro verbale con la cugina, colpevole, a suo avviso, di avergli taciuto la cosa. Risoluto a non avere niente a che fare con la sconosciuta e ancora sotto l’effetto della collera, percepisce la presenza di Sara nascosta al piano superiore della villa. Percezione che lo colpisce con una forza devastante, mozzandogli il respiro e annullando, anche se per poco, il demonio che è in lui. Scombussolato e stordito da simili sensazioni, mai provate prima, per proteggere se stesso Sean si rifugia nel suo effimero mondo, fatto di solitudine, vendetta e morte.

 

recensione

Leggere un buon Fantasy per me è vitale, forse perché di storie trite e ritrite ormai il panorama letterario ormai è pieno. Devo dire che ultimamente sono stata davvero fortunata, inanellando una serie di libri davvero eccezionali e anche questo non è stato da meno.

Parto col dire che adoro la caratterizzazione dei personaggi, è davvero ben fatta, Sean è tutto da scoprire, bello, tenebroso e pericoloso quanto basta, Sara nonostante la sua apparente fragilità nasconde una grande forza!

La storia tra i due regala emozioni forti intrecciandosi con intrighi e magie

La storia è davvero ben congegnata, l’autrice ha costruito una trama ricca, riuscendo a mantenere alto l’interesse del lettore! La lettura è scorrevole, ricca di colpi di scena e la componente romance da quella giusta dose di romanticismo e passione! Altro punto di forza è la descrizione dei paesaggi, da Roma al Canada ci si immerge in ogni ambiente che l’autrice propone!

Questo libro racchiude tutte le componenti che devono essere presenti in un fantasy degno di questo nome!

Non posso che consigliare la lettura di questo libro e non vedo l’ora di leggere i capitoli successivi!

 

Recensione: Ele

 

 

 

 531 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

One thought on “Recensione “Il male nell’anima”, Vol. 1 Trilogia “Il dono” di Claudia Melandri”

  1. Grazie per la bella recensione, sono felice ed emozionata che la storia sia stata capace di trascinarti nel mio mondo fantasy. Grazie ancora Eleonora 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA