Recensione “Il fulcro” di Mary Calmes (I guardiani degli abissi – vol.5)

trama

Di giorno Marcus Roth è uno dei migliori avvocati penalisti e di notte è un assassino di demoni, ma è solo uno fra i cinque Guardiani: non è importante per nessuno, tranne che per Joseph Locke, il suo Focolare. O così crede erroneamente Marcus

Durante un viaggio a Lexington, Kentucky, per festeggiare il compleanno del nonno di Joe, questa opinione cambia quando Marcus scopre, senza volerlo, una minaccia di origine soprannaturale che finisce per rivelare la sua vera identità di Guardiano ai familiari di Joe. Dovendo affrontare un traditore, i demoni e il ritorno di un vecchio nemico, Marcus deve mettere in secondo piano i propri sentimenti per salvare i suoi amici, anche se con quella scelta potrebbe perdere per sempre l’uomo che ama. Anche sopravvivere a questa dura prova potrebbe non essere abbastanza, se Marcus non perdonerà se stesso e non sarà disposto a capire che il suo Focolare e il resto del suo gruppo non possono fare a meno di lui.

recensione

Siamo arrivati al quinto capitolo di questa serie e finalmente protagonista è uno dei miei Guardiani preferiti.
Marcus è un avvocato di giorno e un Guardiano di notte. Lui sente di essere solo un Guardiano come gli altri ed è felice perché accanto a sé ha il suo Focolare Joe che sa farlo sentire importante ed amato. Ed è un amore che lui ricambia con tutto se stesso. Nulla per Marcus è più importante di Joe.
Ma quando si ritrova insieme alla famiglia di Joe per festeggiare il compleanno di suo nonno, Marcus si imbatte in un demone e per combatterlo sarà costretto a rivelare alla famiglia di Joe chi lui sia veramente. La minaccia è potente e Marcus da solo non può affrontarla, così gli altri Guardiani corrono in suo aiuto.
La lotta è feroce e pericolosa e Marcus su troverà di fronte ad una scelta che è convinto potrebbe fargli perdere l’amore del suo compagno. Deve mettere il loro amore in secondo piano, la sua stessa vita in secondo piano, per poter salvare tutti quanti.
Marcus dovrà affrontare una prova dura e, quando questa sarà terminata e vinta, il suo cuore sarà pieno di paura e rimorso per non aver messo il suo compagno, come sempre, al primo posto. Nonostante sia uno dei Guardiani più anziani sarà proprio il suo compagno ad insegnargli la lezione più grande di tutte. Joe è un Focolare e conosce il suo valore, capisce che le scelte di un guardiano sono prima di tutte quelle di proteggere e difendere e che questo non mina minimamente l’amore che lo stesso Guardiano prova per il suo compagno. È anzi proprio grazie a quell’amore che un Guardiano può fare quella scelta.
È una storia che mi è piaciuta davvero molto questa di Marcus e Joe, perché l’amore viene affrontato con una visuale più ampia rispetto a quella di coppia. Ci sono l’amore, l’amicizia, il sacrificio, il perdono e la presa di coscienza che nessuno dei Guardiani potrebbe fare davvero il proprio lavoro se tutti non fossero così uniti, se non fossero come una famiglia di cui il Guardiano è inaspettatamente proprio il fulcro.
Se si è seguita questa serie è impossibile perdere questo nuovo capitolo. Marcus è un personaggio buono e nobile d’ animo e il suo amore per Joe non potrà non conquistarvi.

Sensualità:

cuori4

Recensione:

Firmabriciola

Editing:

mandy

 443 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *