Recensione “Il fidanzato me lo trovo da sola” di Terry Adams

 

 

 

 

Alessandra e Lidia sono amiche da sempre. Lidia ha più fortuna di Alessandra con gli uomini e si dedica anima e corpo a trovarle un fidanzato. Alessandra dopo tanti tentativi incontra Massimo, ed è amore a prima vista. Ma non è tutto come sembra… Ben presto Alessandra scopre che Massimo la tradisce e lo lascia. Ma lui non accetta questa situazione e trasforma il suo amore in un’ossessione…

Riuscirà la bella Alessandra a disfarsi dell’amore malato del suo ex e a ricominciare ad amare?

Se pensavate che il libro fosse brioso e frizzante sbagliavate di grosso, tratta temi abbastanza difficili da digerire e da scrivere.

L’ossessione di un fidanzato “malato”, stalker e ossessivo, la forza della ragazza di uscire da quel tunnel e guardare al futuro.

E’ stata una lettura diversa, non è il solito romanzo rosa, tutto romanticismo, baci e appuntamenti.

Un libro molto attuale, scritto con la dovuta delicatezza e il distacco dello scrittore, la protagonista è una forza della natura.

Non ho apprezzato l’amica di lei, ma in compenso i protagonisti hanno attirato l’attenzione, togliendo spazio e dialoghi ai personaggi secondari.

ELEONORA

 307 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA