Recensione “Il Diavolo ti versa il caffè sulla maglietta” di Miss Ansia

 

 

 

Il lavoro dei tuoi sogni è finalmente realtà, la moda ormai è il tuo pane quotidiano. Bene, cosa potrebbe mai andare storto? Ecco, forse se Chloe Williams non avesse osato chiedere tanto al destino, probabilmente non avrebbe più dovuto rivedere quello che per lei è il Diavolo in persona. Sei anni fa lui le ha versato il caffè sulla maglietta, uno di quegli incontri che ti rovinano la giornata e che ti condannano la vita. Ma il lavoro è lavoro e Andrew Jones, oggi, è solo un cliente come tutti gli altri, con tanto di fidanzata appiccicosa a seguito. Le premesse per l’Apocalisse ci sono tutte, se non fosse che l’attrazione tra loro è ancora così palpabile da illuminare l’intera Parigi durante la fashion week. Passione, odio, opportunità irrinunciabili e decisioni da prendere. E se questa volta la scelta fosse tra la tua adorata carriera e l’unico uomo capace di farti battere ancora il cuore?

Una commedia romantica tutta da leggere.

In primis voglio dire che questo ritorno di Miss Ansia lo attendevo da un bel po’, avevo letto Amore all’ultima Vodka e mi sono divertita.

Anche qui si ha quella sottile ironia che caratterizza la scrittura dell’autrice, il velo di briosità, i monologhi della protagonista, la dinamicità degli eventi e quei dialoghi elementari e semplici che colpiscono e fanno scorrere gli occhi velocemente fino alla fine.

Il romanzo si apre proprio con la vicenda del caffè versato sulla maglietta, colpa che il protagonista sconterà con tutti gli interessi anche a distanza di anni.

La protagonista sa essere vendicativa!

E’ un romanzo semplice, senza colpi di scena, adorabile e piacevole in quei pomeriggi senza senso dove ti ritrovi con il libro in mano e divori pagine senza un perchè.

E’ una lettura piacevole e frizzante, irriverente, un chick-lit tutto italiano.

L’unica pecca? Avrei abolito qualche pagina, in certi punti trovavo i pensieri della nostra folle protagonista ripetitivi.

ELEONORA

 173 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *